rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024

Roberta Marchetti

Giornalista

Salvini, il karaoke a Pontida con gli 883 è meglio del comizio

Matteo Salvini versione animatore. No, non è il leader leghista che si è visto - e sentito - sul palco di Pontida ieri, all'ora di pranzo, fomentare i suoi con un comizio in cui ha vestito esclusivamente i panni blu, lasciando a casa per una giornata quelli da ministro e vicepremier. Non è lui, anche se qualcuno potrebbe tranquillamente pensarlo visto il pathos messo nei soliti discorsi sull'invasione degli immigrati, la presentazione da showman mancato di Marine Le Pen - special guest dell'evento - e la frecciatina a Richard Gere ("Richard bacioni, se ti piacciono tanto apri le tue ville e portateli a casa tua"), tanto per sfoggiare anche la presunta vena da comico irriverente. 

Parliamo di un altro Salvini, quello che si è esibito - sì, è proprio il caso di dirlo - su un altro palcoscenico dello storico raduno, in serata. Il 'capitano', come lo chiamano nel partito, ha fatto un salto alla festa dei Giovani della Lega e in pochi minuti si è ritrovato a incitare la folla con ben altri toni. O meglio, tonalità. Davanti a un centinaio di ragazzi, Matteo Salvini ha cantato come un Max Pezzali qualunque "Come mai" - brano cult degli 883 - con tanto di appassionata interpretazione e microfono puntato sul pubblico durante le parti più salienti. Del resto, come altro formare la nuova classe politica se non con un bel karaoke? Camicia celeste fuori dai pantaloni, chiazzata di sudore sulle spalle da impeccabile popstar, passo deciso e padronanza della scena. Insomma, un animale da palco quando si tratta di fare lo show, come fanno notare in molti sui social, dove il video della performance impazza. Peccato sia un leader di partito, oltre che ministro e vicepresidente del Consiglio, dal quale ci si aspetterebbe ben altro spessore - perché no, anche nel rigore e nei contenuti da proporre agli elettori più giovani - e non l'appeal da sagra di paese. 

Non è la prima volta che Matteo Salvini mette in mostra le sue grandi doti da menestrello. Nel 2019 salì in consolle al Papeete di Milano Marittima, mano sinistra con un mojito ben stretto, mano destra sul cuore per cantare l'Inno di Mameli con tanto di ragazze immagine sul cubo. Il 2021 è l'anno dell'exploit canoro: prima del calcio d'inizio degli Europei si esibisce in macchina con "Notti magiche", qualche mese dopo è in montagna e si riprende sempre con il cellulare mentre in bici canta "Io vagabondo", al Maurizio Costanzo Show, invece, si lancia in un'azzardata bossa nova (ma in portoghese, ahia!). L'estate scorsa non ha resistito in discoteca, intonando e ballando il coro da stadio "Pioli is on fire" insieme ad altri tifosi milanisti, ma la performance più accorata resta quella di qualche mese fa, a marzo, quando alla festa per i suoi 50 anni ha cantato insieme a Giorgia Meloni "La canzone di Marinella", di Fabrizio De Andrè. Un video che sollevò una bufera, girato a pochi giorni dal naufragio di Cutro. Molti considerarono vergognoso che due cariche dello Stato di quel calibro, a 24 ore da un Consiglio dei Ministri indetto appositamente dopo la tragedia in cui hanno perso la vita 94 persone - tra cui decine di bambini - potessero cantare e divertirsi come nulla fosse, e farsi anche riprendere. Qualcuno trovò anche macabra la scelta della canzone, ispirata alla storia di una prostituta emigrata a Milano dalla Calabria, uccisa e abbandonata in un fiume. La vicenda fu di grande imbarazzo per Giorgia Meloni e pare che quell'imbarazzo, nella coalizione di centrodestra, non solo non si sia fermato al compleanno di Salvini ma si alimenti ogni volta che prende in mano un microfono, che sia per cantare o fare altro. Resta il fatto, però, che l'acuto di "Come mai" è venuto meglio di molti comizi arruffapopoli. 

@federicoferrai Salvini alla festa dei Giovani della Lega canta “Ma come mai” #viral #perte #neiperte #salvini #pontida ♬ suono originale - federicoferraiufficiale
Si parla di

Salvini, il karaoke a Pontida con gli 883 è meglio del comizio

Today è in caricamento