Martedì, 15 Giugno 2021
Partner

Riflettori accesi allo Stadio Olimpico: mercoledì Italia - Svizzera

L’Italia alla ricerca della seconda vittoria, ecco come vedere tutte le gare in 4K

La partita degli azzurri contro la Turchia si è giocata, venerdì 11 giugno alle 21 allo stadio Olimpico di Roma che dopo mesi accoglierà nuovamente i tifosi.

C’era molta eccitazione per una partita che non risultava essere tra le più semplici, tra le file dei turchi infatti hanno giocato molti volti noti del campionato italiano. Il C.T Roberto Mancini, si è dimostrato all'altezza della sfida e la preparazione atletica alla partita è proseguita senza problemi.

Uno scontro emozionante e una vittoria meritata, che ha dato il via a una delle edizioni più emozionanti dei campionati Europei degli ultimi anni.

Un'edizione mai vista prima

C’è tutta l’Italia a fare il tifo per la nazionale, bisogna riscattare la figuraccia causata dalla mancata qualificazione ai mondiali di Russia 2018 e sventare l’en plan della Francia dopo la vittoria del mondiale. Si prospetta quindi una partita da non perdere!

I prossimi incontri con Svizzera e Galles saranno trasmessi in chiaro sui canali Rai, ma se avete un televisore 4K e volete godervi appieno l’ultra definizione vi basterà possedere un Decoder o una Cam tivùsat 4K

tivùsat è una piattaforma satellitare, interamente italiana, nata nel 2009 con l’obbiettivo di offrire un’alternativa a chiunque abbia problemi di ricezione del segnale terrestre, essendo in grado di raggiungere tutte le aree del territorio.

Nel tempo però gli spettatori hanno iniziato a scegliere tivùsat non solo per la facilità di ricezione, ma anche per l’eccezionale qualità di visione HD e 4K Ultra hd

Sono presenti tutti i canali offerti dal digitale terrestre, più una vasta selezione di canali internazionali. E solo su tivùsatè possibile trovare un’ampia scelta di canali HD e 4K, tra cui Rai 4K dove saranno trasmesse tutte le partite più emozionanti di Euro 2020.

Grazie ad un semplice decoder o ad una Cam 4k certificata tivùsat potrete quindi godervi le giocate dei campioni delle nazionali con una qualità visiva e sonora mai vista prima in televisione.

E non solo.

La rivoluzione in alta definizione

Analogamente a quanto successo nel 2012 con il passaggio dalla televisione analogica a quella digitale, a partire dal 1° settembre 2021 inizierà la rivoluzione del digitale terrestre.

Le emittenti infatti dovranno adattarsi al nuovo standard Digital Video Broadcasting 2.0 che consentirà di trasmettere ad una maggiore qualità occupando meno banda.

Il numero dei canali disponibili rimarrà invariato, ma a guadagnarne saranno la qualità audio e video.

Il processo cosiddetto di Switch off è iniziato lo scorso anno e terminerà il 1° luglio 2022, giorno in cui il passaggio sarà definitivo.

Nella pratica, per tutti i televisori acquistati prima del 2017 sarà quindi necessario aggiornare il decoder con un modello compatibile col nuovo standard, oppure affidarsi a tivùsat.

Tutti i decoder HD e 4K di tivùsat sono infatti già predisposti per il cambiamento.

Quindi proprio Euro2020 può rivelarsi una buona occasione per prepararsi alla rivoluzione di settembre, regalandosi un dispositivo certificato tivùsat (decoder o una cam 4K) che possa permettere di continuare a guardare i vostri programmi preferiti, ad una qualità decisamente superiore.

Per poter controllare la compatibilità o scegliere il modello più adeguato, potete consultare il sito di tivùsat

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riflettori accesi allo Stadio Olimpico: mercoledì Italia - Svizzera

Today è in caricamento