Domenica, 17 Ottobre 2021
Partner

A.A.A. cercasi professionisti per l’industria 4.0

Dalla grafica 3D alla programmazione: con gli ITS entrare nel mondo del lavoro è più facile

Che la disoccupazione giovanile – oltre il 31% - sia un problema cronico del nostro paese, specialmente in alcune aree geografiche, è notizia purtroppo tristemente conosciuta.

Negli ultimi decenni, d’altronde, la competitività nel mercato del lavoro è aumentata esponenzialmente, così come la complessità degli strumenti, tecnologici e tecnici in primo luogo, da padroneggiare per poter ricoprire le professioni più cercate e richieste.

A complicare questo quadro, inoltre, concorre in molti casi un’offerta formativa carente: la scuola non comunica con il mondo del lavoro e fallisce nel profilare in modo efficace gli studenti e inserire nel mercato professionisti con competenze ben definite e altamente qualificanti.

Tuttavia un cambio di rotta c'è stato: gli ITS (Istituti Tecnici Superiori), scuole di alta formazione biennali post diploma, nate nel 2010 per allineare l’Italia al resto d’Europa nei processi di innovazione tecnologica al comparto produttivo, hanno iniziato a formare figure iperspecializzate per rispondere alla domanda sempre più crescente da parte dell’industria 4.0.

E non a caso, sono subito arrivati i risultati: come documentato dal monitoraggio dell'INDIRE Miur del 2018, circa l’82% degli studenti usciti dagli ITS trova lavoro entro un anno dal conseguimento del diploma, a testimonianza di come queste figure professionali siano estremamente cercate nel mercato del lavoro.

Una di queste realtà, nonché l’unico ITS in tutta l’Italia Meridionale Peninsulare, è  l’ITS Apulia Digital Maker, che ogni anno raccoglie tantissimi iscritti da ogni parte della Puglia e regioni limitrofe

Apulia_Immagine_800x600-2

Inoltre, e non è un dettaglio secondario, da quest'anno gli studenti ITS sono stati inseriti nel sistema ADISU Puglia, e pertanto potranno usufruire degli stessi benefici e servizi degli studenti iscritti all'Università.  

La proposta formativa dell’istituto ha come obiettivo quello di restituire al mercato del lavoro le figure più ricercate dall’industria 4.0. Sono previsti, quindi, sia corsi Developer per profili trasversali legati alla programmazione, con focus sullo sviluppo di Java Enterprise Edition e PL/SQL, e sull’utilizzo del Big Data e Cloud (realizzati con Exprivia, tra i più importanti player in Italia nel campo delle tecnologie digitali), sia corsi per le professioni grafiche come i Digital Video Designer, specializzati nella produzione e post-produzione video in ambito digitale, con competenze integrate in visual FX, motion graphiccompositing ed editing, in grado di seguire tutte le fasi di una produzione cinematografica, televisiva o multimediale e operare ad ampio raggio nel campo dell’Industria audiovisiva, e  i 3D Artist con competenze integrate nella creazione e sviluppo di progetti di grafica tridimensionale per realtà aumentata, virtual reality, videogame, animazione ed effetti speciali per il cinema. Entrambi i percorsi vedono come partner l’Apulia Film Commission.

Una proposta didattica altamente specializzante e qualificante quindi, ma soprattutto con lo sguardo ben diretto al mercato del lavoro e alle sue esigenze.

Tutti i corsi, inoltre, affiancano all'esperienza laboratoriale e teorica la pratica del tirocinio, contribuendo quindi a integrare gli studenti nel mondo del lavoro mettendoli nella condizione di verificare e migliorare direttamente sul campo le competenze maturate in aula.

Immagine1_800x600-2

L'iscrizione ai corsi, che si svolgeranno presso le sedi di Foggia, Lecce e Molfetta (Ba) e inizieranno entro la fine di ottobre 2019 , è totalmente gratuita perchè i percorsi sono finanziati da MIUR e Regione Puglia, ma la loro frequentazione sarà riservata ai 25 studenti che otterranno il miglior punteggio in graduatoria dopo il test di ingresso e la valutazione dei titoli.

Un futuro importante nel mondo del lavoro è lì pronto ad aspettarti: non ti resta che metterti in gioco con Apulia Digital Maker!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A.A.A. cercasi professionisti per l’industria 4.0

Today è in caricamento