rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Lavoro

8 marzo, QVC Italia esalta bellezza donne contro ogni pregiudizio

Body positivity protagonista


Roma, 8 mar. (Adnkronos/Labitalia) - QVC Italia, leader mondiale del video commerce, celebra l'8 marzo lanciando una campagna dedicata a tutte le donne, alla loro unicità e alla loro bellezza. Un progetto di sensibilizzazione e inclusività all'insegna della Body positivity che si inserisce nel più ampio impegno dell'azienda sul tema del female empowerment e per il quale utilizzerà le potenzialità di tutte le sue piattaforme e della sua community.


Argomento centrale e trainante dell'iniziativa è #breakthebias, hashtag ufficiale della campagna 2022 di International women?s day. L?hashtag invita le donne a superare tutti i pregiudizi e gli stereotipi che a volte la società o noi stessi ci imponiamo e che possono diventare degli ostacoli nel perseguimento dei propri obiettivi. Barriere da abbattere in un'ottica di piena realizzazione personale ed empowerment femminile.


A guidare il messaggio 'break the bias' per QVC Italia sarà il tema della Body positivity, che si rifletterà in altre attività programmate da QVC International (che comprende QVC DE, QVC UK, QVC JP e QVC ITY) durante tutto l'anno. Body positivity è un movimento sociale che è nato per promuovere l'accettazione di tutti i corpi indipendentemente dalla taglia, etnia, genere o dall'abilità fisica. Il movimento mira ad abbattere gli standard di bellezza e a riconoscere il valore di ciascun corpo. Crede che la bellezza sia un costrutto sociale e che non debba influenzare il valore dell'individuo. In modo che tutte le donne possano sentirsi libere e a proprio agio con il loro aspetto: 'Uniche, nessuna esclusa', come recita la campagna di QVC.


E per farlo QVC ha coinvolto figure che nella loro attività hanno proprio superato i limiti imposti dalla società diventando fonti d'ispirazione per gli altri. Ambassador della campagna è Laura Brioschi, modella e imprenditrice. E' una delle principali esponenti italiane della Body Positivity e della self-acceptance. La community che si è creata attorno agli argomenti che tratta supera i 500mila follower solo su Instagram e l'associazione no profit Body positive catwalk è diventata un punto di riferimento a livello europeo di questo movimento. Una donna in prima linea nella diffusione di messaggi di inclusione che per la campagna sarà innanzitutto protagonista di un promo e di un video-manifesto diffusi su tutte le piattaforme multimediali di QVC.


"È una vera gioia per me - spiega Laura Brioschi -prendere parte a questa importante iniziativa di QVC Italia mi sono subito rispecchiata nella filosofia di questa azienda che attraverso la sua attività vuole anche veicolare importanti messaggi sociali, diventando uno strumento di miglioramento collettivo. E in quest'ottica promuovere la Body positivity, 'la self acceptance e l?empowerment femminile', liberandosi dai pregiudizi, da limiti irreali creati da una concezione standardizzata e distorta della bellezza, è un passo fondamentale. Così le persone e le donne soprattutto, potranno esprimere fino in fondo le proprie potenzialità e le proprie energie, in una dinamica virtuosa di cui beneficiano sia loro che l'intera società. Abbattiamo i pregiudizi assieme e riprendiamoci la nostra unicità".


Laura Brioschi sarà presente a 360 gradi in una strategia di diffusione della campagna capillare e variegata, che mira a coinvolgere tutto il mondo QVC. Si va da sessioni di formazione per il team interno sulla Body positivity a due interviste a QVC After Show, il format di intrattenimento notturno del canale, fino a video pillole per i social network in cui compariranno anche presenters di QVC Italia (Roberta Nanni, Martina Pascutti e Maddalena Caravaggi).



QVC vuole rafforzare la sua posizione di leadership di media inclusivo e ha l?obiettivo di celebrare la diversità e l?individualità per provare a rendere il mondo un posto dove ognuno è libero di essere se stesso. L?attenzione alla diversity, equity and inclusion di QVC Italia si esprimerà anche durante la campagna Must Have Primavera (in onda sui canali TV 32 ddt e 475 SKY dal 21 al 27 marzo) il format di QVC dedicato alle novità fashion della stagione, dal titolo 'Libera di essere me stessa' in cui il messaggio d'inclusione e valorizzazione delle persone non trascura il tema della disabilità. A livello globale, ci sono 1,3 miliardi di persone con disabilità che risultano sottorappresentate dai media. A volte sono considerate fragili, speciali, straordinarie o da proteggere. La verità è che hanno pregi e difetti come ognuno di noi hanno desideri e vogliono sentirsi libere. Libere di essere ciò che sono. Libere di amare, di vestirsi alla moda, libere di essere sé stesse.


Nelle attività della campagna saranno coinvolte anche alcune modelle con disabilità, con l'obiettivo di superare la narrazione stereotipata delle persone con disabilità e raffigurare in modo autentico il gruppo sottorappresentato più popoloso al mondo.


E nella fase di preparazione e realizzazione della campagna di primavera QVC Italia ha inoltre deciso di creare una collaborazione con 'Il brugo', cooperativa sociale con sede a Brugherio (Monza Brianza) che opera a favore delle persone con disabilità. Alcuni membri dell'associazione saranno infatti impegnati con compiti di supporto specifici nello sviluppo dell'attività. Un'iniziativa promossa dal Team member resource group (tmrg) ability con la collaborazione degli altri 3 gruppi Tmrg. Creati da QVC, questi gruppi sono formati da team member volontari che si impegnano a promuovere un ambiente di lavoro inclusivo, supportando le tematiche de&i anche negli obiettivi di business, e portando un impatto positivo nelle comunità locali.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

8 marzo, QVC Italia esalta bellezza donne contro ogni pregiudizio

Today è in caricamento