Mercoledì, 25 Novembre 2020

Assosomm, ricollocamento professionale volontari delle forze armate

Siglata convenzione con ministero della Difesa

Assosomm, ricollocamento professionale volontari delle forze armate

Roma, 5 mag. (Labitalia) - Assosomm (Associazione italiana delle agenzie per il lavoro) ha siglato una convenzione con il ministero della Difesa con l’obiettivo di favorire il ricollocamento professionale dei volontari delle Forze Armate che, al termine delle ferme contratte, non transitano in servizio permanente e vengono congedati senza demerito. La formalizzazione della collaborazione segue la partecipazione del presidente Assosomm, Rosario Rasizza, al seminario organizzato dallo Stato Maggiore dell’Esercito presso il Centro Alti Studi Difesa e si inserisce in un quadro più ampio di attività che l’Ufficio porta avanti da tempo nell’ambito del progetto 'Sbocchi occupazionali', pensato e istituito per il sostegno alla ricollocazione professionale dei volontari congedati.


"Nonostante le difficoltà legate alla diffusione del Covid-19, il ministero della Difesa e Assosomm confermano ancora una volta il proseguimento delle attività e la piena operatività dei servizi. La convenzione punta ad ampliare, in virtù del grande numero di società di somministrazione e intermediazione associate ad Assosomm, le potenzialità di dialogo con le aziende e di formazione dei candidati", spiega Assosomm in una nota. I professionisti delle agenzie per il lavoro associate ad Assosomm si impegneranno, infatti, a strutturare seminari informativi e uno screening dei curricula, cui seguiranno e percorsi di formazione dedicati in tutte le regioni d’Italia. L’evoluzione della regolamentazione e delle attuali criticità determinate dalla pandemia determineranno l’eventuale realizzazione di incontri virtuali online.


“Siamo particolarmente contenti di aver avviato questa collaborazione con il ministero della Difesa. Il compito delle agenzie per il lavoro è da sempre quello di mettersi al servizio di persone in cerca di occupazione e aziende in cui sia necessario del nuovo talento. Realizzare questo match, tenendo conto delle esperienze professionali e morali maturate dalle persone che per un periodo della loro vita hanno militato nell’Esercito partecipando a missioni e operazioni militari sia nazionali che internazionali, sarà una nuova sfida e rappresenterà un motivo di orgoglio", commenta Rosario Rasizza, presidente Assosomm. "Sono centinaia le filiali di tutte le agenzie per il lavoro aderenti ad Assosomm che si sono già rese disponibili per trasformarsi in nuovi punti di riferimento per quanti debbano confrontarsi, lungo il proprio percorso, con la necessità di rimettersi in gioco dal punto di vista professionale. Come sempre, in questi casi, noi ci siamo", assicura.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assosomm, ricollocamento professionale volontari delle forze armate

Today è in caricamento