Martedì, 19 Ottobre 2021
Lavoro

Bacardi: nuova sede italiana a Milano e progetto contro disoccupazione giovani

Con 'Shake Your Future' formazione in ambito bartender e mixology


Milano, 27 set. (Labitalia) - Bacardi, la più grande azienda privata di spirits al mondo, apre le porte della nuova sede dell'azienda in Italia, Martini & Rossi SpA, a Milano. Il nuovo spazio a Milano, che accoglie un team di 35 talenti, si trova sotto la storica Terrazza Martini aperta nel 1958, all'ultimo dei 16 piani del grattacielo di piazza Diaz. Pessione (Chieri, in provincia di Torino), location della sede legale e produttiva, dove l'azienda negli ultimi quattro anni ha investito 30 milioni di euro nel sito che impiega più di 300 persone, continua ad essere un importante centro operativo di Bacardi, nel solco di una tradizione lunga oltre 150 anni.


"Vogliamo guidare le tendenze, non seguirle -ha affermato Stéphane Cluzet, Martini & Rossi Bacardi Group General Manager-, l'influenza culturale di Milano è mondiale. È la sede di alcuni dei brand più iconici al mondo e di molti dei nostri migliori clienti. Inoltre, è la città che offre le condizioni migliori in Italia per sviluppare il nostro team e attrarre nuovi talenti".


"La passione di Milano per la cultura dei cocktail e la sua influenza nel settore del lusso si coniugano perfettamente con la nostra visione, e il nostro focus sui brand premium in portfolio, inclusi: Bacardí rum, Grey goose vodka, Patrón tequila, Bombay sapphire gin, Martini vermouth e bollicine, e altri brand emergenti quali Santa teresa rum e St-Germain, liquore ai fiori di sambuco."


Per l'occasione Bacardi ha annunciato anche il lancio di Shake Your Future, un'iniziativa nata per aiutare a combattere la disoccupazione giovanile. Si tratta di un programma di formazione dell'azienda nell'ambito del bartending e della mixology, che mira a dare ai giovani un'opportunità di lavoro nel settore dell'ospitalità.


Nel 2018 Bacardi ha avviato per la prima volta Shake Your Future, con il proposito di combattere la crisi della disoccupazione giovanile, sviluppandolo in collaborazione con la European Bartender School che ogni anno si occupa della formazione di 10mila mixologist professionisti, tra cui 3mila in Italia.


Dopo il successo dell'edizione pilota l'anno scorso in Francia, nei prossimi mesi l'iniziativa si estenderà ad altre tre città europee, per arrivare a un totale di 12 sedi nel corso dei prossimi tre anni, offrendo così questa possibilità a migliaia di giovani adulti in tutto il mondo. Il programma arriverà per la prima volta in Italia, a Roma, a ottobre 2019, per venir poi esteso ad altre città in Europa, Nord America, Asia e Africa.


I partecipanti al programma, della durata di 10 settimane, saranno formati nell'arte del bartending e della mixology e avranno inoltre la possibilità di fare importanti esperienze di lavoro in alcuni dei bar e ristoranti leader del settore in diverse città italiane, inclusa Milano, una delle capitali più rilevanti nell'ambito della mixology. Al termine del corso, gli studenti riceveranno un diploma riconosciuto a livello internazionale insieme all'opportunità di lavorare.


"Shake Your Future apre una porta verso un nuovo mondo per tutti coloro che saranno motivati ad oltrepassarla. Questo è solo l'inizio -ha affermato Stéphane Cluzet-. Il nostro obiettivo è fare la differenza e spero che negli anni a venire Shake Your Future cambierà la vita di centinaia di giovani disoccupati che cercano di emergere e che meritano una seconda opportunità: noi vogliamo dargliela. Shake Your Future fornisce capacità tecniche e competenze che, tutte insieme, consentiranno a questi giovani di costruirsi una fantastica carriera nel mondo del bartending. E non solo."


L'iniziativa ha il duplice obiettivo di contrastare la disoccupazione giovanile, e contestualmente sopperire alla carenza di bartender qualificati nel settore. Nel nostro Paese ogni anno aumentano le imprese che erogano servizi di ristorazione (bar e ristoranti): nel secondo trimestre del 2019 l'indice loro fatturato è aumentato del 1,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Shake your Future potrebbe infatti rappresentare l'occasione di intraprendere una carriera da bartender professionisti, una figura in Italia che raggiunge un salario medio di 2,375 euro circa, con picchi di oltre 3mila euro per coloro con maggior esperienza.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bacardi: nuova sede italiana a Milano e progetto contro disoccupazione giovani

Today è in caricamento