Martedì, 22 Giugno 2021
Lavoro

Bye bye ufficio, il lavoro a casa con benefit diventa realtà

Con NewWay 2.Work il nuovo modello organizzativo di Prometeon Tyre group

Bye bye ufficio, il lavoro a casa con benefit diventa realtà

Roma, 19 feb. (Labitalia) - Andare in ufficio solo quando si devono svolgere determinate attività. E' questa la filosofia di NewWay 2.Work di Prometeon Tyre group, il concept che si è modellato anche in risposta alle necessità strutturali che la pandemia ha evidenziato e accelerato. Prometeon Tyre Group è l'unica società di pneumatici completamente focalizzata sul settore industrial, per trasporto di merci, persone e sul segmento Agro e Otr. L'offerta Prometeon è multi-level con un portafoglio prodotti che include i brand Pirelli, Formula, In Licenza, oltre ad Anteo, Tegrys ed Eracle. Il gruppo ha 4 fabbriche (2 in Brasile, 1 in Egitto e 1 in Turchia), tre centri di ricerca&sviluppo (Italia, Brasile e Turchia) e un Centro di sviluppo in Egitto, che rappresentano il cuore dell'innovazione del portafoglio di prodotto. Oltre 7 mila persone lavorano all'interno del gruppo Prometeon, che è presente in tutti i 5 continenti.


Il modello è un approccio trasformazionale e olistico che può essere considerato un nuovo modo di partecipazione alla vita aziendale e che prevede un'evoluzione dell'approccio organizzativo sul quale l'azienda ha cominciato a lavorare già a partire dai primi mesi di pandemia.


"Per quale motivo - spiega in un'intervista all'Adnkronos/Labitalia Satino Carlino, responsabile risorse umane di Prometeon Tyre Group - oggi devo andare fisicamente in ufficio? Sulla base di questo quesito abbiamo immaginato di costruire intorno le modalità alternative; cioè quando devo stare a casa e come supporto il lavoro quando sono a casa. E simmetricamente in ufficio cambiare l'approccio per cui diventa polifunzionale. Siamo partiti con una sorta di sperimentazione facendo una serie di interviste all'interno dell'azienda per capire quali attività si prestassero con l'essere a casa e quali con l'andare in ufficio. Da una parte, abbiamo tutte le attività decisionali che si basano su una relazione e noi riteniamo poterle fare con la presenza fisica. Invece le cosiddette attività preparatorie possono essere svolte individualmente e si possono fare a casa".


Prometeon Tyre Group si è dunque mossa guidata da tre principi cardini. - Flessibilità e autonomia: la gestione del tempo viene trasformata in modo innovativo e sostanziale. Essa diventa pertanto flessibile e gestibile con regole nuove, portando sempre più al centro gli obiettivi e il raggiungimento dei risultati in funzione della produttività aziendale.


- Responsabilità & trust: si ridefinisce in modo nuovo la relazione tra responsabile e collaboratore; i concetti di fiducia e responsabilità diventano, nel nuovo modello, più che mai tangibili permettendo di lavorare su concetti quali l'autonomia e la vera delega.


- People caring & apprendimento continuo: ridefinisce la funzione strategica di alcuni processi organizzativi; perché diventa chiave focalizzarsi sullo sviluppo di nuove skills. Parallelamente sarà necessario lavorare su una sensibilità nuova e più spiccata tanto per il benessere fisico quanto per quello psicologico. Il people caring diventa, infatti, nel NewWay 2.Work, funzionale e propedeutico alla performance stessa.


"E' attraverso la costruzione e la coerenza rispetto alla fiducia - ricorda - che può attivarsi il modello e noi vogliamo concentrarci molto sul benessere che non è solo fisico, ma soprattutto psicologico. Lo scorso 4 dicembre è stato siglato l'accordo integrativo di II livello: unico nel suo genere regola e rende visibile e concreto il NewWay 2.Work. Alcune iniziative nel dettaglio hanno già preso forma. Lo Smartkit@home composto da sedia ergonomica, monitor 24 pollici, tastiera e mouse, webcam, cuffia, supporto per laptop è già nelle case dei Prometeons, al fine di essere messi in condizione di lavorare comodamente e in sicurezza. Abbiamo introdotto un sistema di tempo lavorativo flessibile con possibilità di fare smart working per il 50% dell'orario di lavoro mensile, il diritto alla disconnessione dalle 20.00 alle 8.00. Altra grande novità la Flexi card che garantisce 7 euro di ticket restaurant per ogni giorno lavorato qualsiasi sia la sede. Oltre a un intervento welfare on top che prevede risorse concrete per i prometeons e per le loro famiglie".


Per Satino Carlino, "è fondamentale l'autonomia e la responsabilità dei singoli dipendenti. Non ci preoccupiamo più dove avvenga la prestazione, se si è a casa o altrove, l'azienda comunque riconosce i benefici previsti". "Chiaramente - sottolinea - questo modello è applicabile dove il tipo di attività lo permette. Ad esempio in una fabbrica diventa difficile applicare questo tipo di dilatazione degli spazi. Dove non c'è un vincolo fisico alla sperimentazione stiamo introducendo questo modello".


"Sono quattro - elenca - le dimensioni dell'execution che abbiamo definito gli abilitatori: nuova employee experience, nuovo set di competenze, workplace, cultura e modelli di leadership. In particolare, il workplace si muove dall'analisi delle attività e l'ufficio cambia la propria connotazione tradizionale diventato uno spazio polifunzionale che viene attivato a seconda dei bisogni e delle necessità. Il 50% in meno di uffici singoli e il 30% in più di sale meeting definite smart perché dotate di un kit plug and play per connettere riunioni con chiunque, ovunque egli sia. Una booking app sarà presto a disposizione di tutti per poter prenotare il proprio clean desk".


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bye bye ufficio, il lavoro a casa con benefit diventa realtà

Today è in caricamento