rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Lavoro

Consumi: The European House-Ambrosetti, forum finale Community retail 5.0

Settore che ha valore aggiunto di 101 miliardi di euro, un fatturato pari a circa 451 miliardi di euro e un numero di occupati pari a 2,6 milioni di persone


Roma, 13 dic. (Adnkronos/Labitalia) - Un valore aggiunto di 101 miliardi di euro (oltre 3 volte quello dell?industria alimentare e delle bevande), un fatturato pari a circa 451 miliardi di euro, un numero di occupati pari a 2,6 milioni di persone (oltre 5 volte l?industria tessile e l?abbigliamento) e l?attivazione di investimenti sui territori italiani per 9,7 miliardi di euro.


Sono questi i numeri della filiera del retail specializzato che emergono dalla prima mappatura realizzata da The European House - Ambrosetti basata su oltre 50 milioni di osservazioni rivolte a oltre 500 mila aziende. Del ruolo di un settore che contribuisce al 13,7% del pil italiano si parlerà a Roma il prossimo 15 dicembre, durante il Forum finale della seconda edizione della Community retail 5.0: durante l?evento, a cui interverrà anche il Ministro dell?ambiente e della sicurezza energetica Gilberto Pichetto Fratin, verrà presentato lo studio strategico 'Il retail alla prova del cambiamento. Il nuovo modello di retail specializzato: omnicanale, circolare e inclusivo'.


Ma se i numeri evidenziano valori molto più alti di quelli comunemente percepiti per un comparto assolutamente resiliente, capace di registrare, nello scenario post-pandemico del 2021, una crescita in tutti i principali indicatori (numero di aziende, fatturato, valore aggiunto, occupati, investimenti), il tavolo di lavoro della community si interroga anche sul ruolo degli operatori in ambito sociale. In virtù anche della sua diffusione capillare sul territorio nazionale e alla conseguente conoscenza diretta e approfondita delle necessita? del consumatore, il retail specializzato può svolgere un ruolo fondamentale nella transizione sostenibile e nella promozione di modelli di economia circolare, oltre che proporsi come attrattivo per i giovani talenti. E questo grazie all?attenzione costante al benessere del personale, al rafforzamento delle competenze digitali, alla definizione di una politica retributiva equa e alla stabilità occupazionale.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consumi: The European House-Ambrosetti, forum finale Community retail 5.0

Today è in caricamento