rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Lavoro

Design: a Roma i rubinetti stampati in 3D ispirati ad Antonio Canova

a Palazzo Canova dialogo con le opere di Luigi Ontani


Roma, 7 dic. (Labitalia) - Design o scultura? Nasce da un interrogativo ambizioso ?L?arte nel design?, talk sull?innovazione, sulla sostenibilità e sul dialogo tra arte e architettura, in programma martedì 13 dicembre alle 18 alla Canova Gallery di Roma, in Via delle Colonnette 26/a, luogo di culto della scultura mondiale.


Il giornalista Giorgio Tartaro dialoga con l?architetto Pasquale Piroso e gli imprenditori Giovanni Pitturru e Stefano Foffano sull?arte che da sempre ispira il design e viceversa, in una dialettica continua. I più grandi studi del Novecento da Moretti a Studio Monaco Luccichenti e Studio BBR hanno fatto di questo assioma un dogma, realizzando complessi progetti in cui il dialogo tra arte e architettura è evidente e possibile.


Una sfida che, grazie all?intuizione di UNIQ??! ?Water is the limit? di Giovanni Pitturru, l?architetto Pasquale Piroso e il Loft Canova hanno deciso di affrontare realizzando con polvere di metallo e una stampante 3D - utilizzata dalle più grandi aziende automative - un rubinetto ispirato all?arte di Antonio Canova. Un sistema estremamente moderno, quindi, ma con radici storiche e metodi di composizione scultorea paragonabili alla maestria artistica del genio veneto. Progetto che riduce drasticamente l?impatto sull?ambiente grazie all?uso di leghe senza piombo. Il risultato è ?Mirella?, un rubinetto color dell?oro che ricorda la sinuosità del corpo femminile, dedicato alla padrona di casa di una villa sul Lago di Lugano in cui Pasquale Piroso ha lavorato alcuni anni fa.


?Mirella? è solo uno dei cinque rubinetti del progetto UNIQ??! ?Water is the limit?, selezionato per concorrere al Premio Compasso d'Oro del 2024, il più antico e autorevole premio mondiale di design che ha lo scopo di riconoscere e promuovere la qualità nel campo del design industriale Made in Italy, assegnato dall'ADI, l?Associazione per il Disegno Industriale. Il progetto è stato inserito, inoltre, nell?annuario dell?Adi Design Index.


Questi rubinetti rivoluzionari, realizzati dai designer Pasquale Piroso di Loft Canova (Mirella), Cesare Chichi e Mauro Pizzi di 967arch (Fior di loto), Gerardo Sannella di Mygg Architecture (Ink), Dodo Arslan di Dodo Arslan Studio (Iscla) e Daniele Lo Scalzo di Moscheri (manta) saranno presentati nel corso dell?evento del 13 dicembre. Un?occasione per parlare di sostenibilità nel design anche attraverso le opere di Luigi Ontani, esposte alla Canova Gallery: maschere realizzate in legno e cartapesta, figure surreali, oggetti magici e inquietanti che mescolano i tratti somatici dell?artista con quelli di dèi immaginari, personaggi storici, mitologici e animali, inserendo inoltre delle dediche sul mondo dell?acqua.


Perché, come scriveva Leonardo da Vinci nei suoi manoscritti: ?Acqua è fra i quattro elementi il secondo men greve e di seconda volubilità. Questa non ha mai requie insino che si congiunge al suo marittimo elemento. Volentieri si leva per lo caldo in sottile vapore per l?aria. Il freddo la congela, stabilità la corrompe. Piglia ogni odore, colore e sapore e da sé non ha niente?. ?In un mondo che corre sempre più in fretta è importante trovare vie innovative per ridisegnare la quotidianità anche degli spazi domestici. UNIQ??! consente proprio questo: la possibilità di progettare e creare una nuova realtà, attraverso l?utilizzo di tecnologie d?avanguardia? dichiara l?AD di UNIQ??!, Giovanni Pitturru.L?organizzazione dell?evento, gli arredi della Canova Gallery sono a cura di Staygreen Venezia, l?azienda partner che ha realizzato l?allestimento di UNIQ??! in Italia e all?estero, con prodotti in cartone esclusivamente green.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Design: a Roma i rubinetti stampati in 3D ispirati ad Antonio Canova

Today è in caricamento