Venerdì, 24 Settembre 2021
Lavoro

Energia: Atos, trasformazione digitale di Illumia in soli 15 mesi


Milano, 12 apr. (Labitalia) - "Atos, leader mondiale nella trasformazione digitale, annuncia che Illumia, la prima azienda familiare italiana nel settore dell'energia, ha trasformato digitalmente il proprio business in soli 15 mesi utilizzando la piattaforma digitale Dora (Digital operations per i retailers di Atos). Con il nuovo sistema unico che gestisce operations, finance e customer relationships in un modello integrato, Illumia è pronta ad affrontare le sfide future, come l'introduzione di nuovi strumenti a supporto della vendita, la velocità di esecuzione e la possibilità di mutare agevolmente le logiche di business, grazie a processi perfettamente integrati fra loro". E' quanto si legge in una nota.


"Il settore dell'energia e delle utility - ha affermato Giuseppe Di Franco, ceo Central Eastern Europe Italy di Atos - sta diventando ogni giorno più competitivo e da parte nostra è necessario assicurare che gli strumenti digitali proposti siano in grado di generare un concreto vantaggio per i nostri clienti. In Illumia abbiamo trovato un contesto lavorativo dinamico, competente e positivo che ci ha permesso di lavorare in modo efficiente sin dal primo giorno. Siamo soddisfatti per gli ottimi risultati ottenuti e per l'efficacia della nostra piattaforma Dora".


"Siamo soddisfatti - ha dichiarato Matteo Bernardi, ceo di Illumia - dei risultati ottenuti. La scelta strategica di affidarci a un partner di grande esperienza come Atos è stata determinante. L'innovazione tecnologica e la trasformazione digitale sono i pilastri del nostro progetto di crescita e continueremo ad investire per portare ai nostri clienti quel valore aggiunto che permette di distinguerci dai nostri competitor".


"Considero il progetto implementato con Atos - ha commentato Claudio Carrà, chief technology officer di Illumia - un piccolo capolavoro realizzato con risorse appropriate e in tempistiche sorprendenti. Abbiamo migrato i dati di business degli ultimi cinque anni, effettuato tre mesi di formazione e due mesi di testing sulla piattaforma coinvolgendo 70 utenti interni. Questo primo traguardo ci consente oggi di gestire in maniera integrata tutti i processi aziendali".


"Fino agli inizi del 2000 - ha ricordato Luisa Arienti, amministratore delegato Sap Italia - il mercato delle utility ha conosciuto una certa tranquillità, con la sua liberalizzazione sono emersi nuovi concorrenti e nuove offerte per i clienti. Per affrontare questo scenario più complesso, gli operatori devono poter offrire servizi migliori, intercettare nuovi clienti, innovare e diversificare la propria offerta".


Nello stesso tempo, ha avvertito "devono rendere più efficienti i processi aziendali, le operation e sviluppare nuovi percorsi di customer experience". "Siamo lieti di aiutare Illumia a sostenere la propria crescita garantendo una gestione del business snella e in tempo reale, un'integrazione dei dati unica e consistente in tutta l'organizzazione e la possibilità di disegnare esperienze memorabili per i propri clienti", ha concluso.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Energia: Atos, trasformazione digitale di Illumia in soli 15 mesi

Today è in caricamento