Fase 3: Fotovoltaico Semplice, il covid non ferma con 350 cantieri avviati


Roma, 9 set. (Labitalia) - "Fotovoltaico Semplice ha avviato 350 cantieri soltanto nei dieci giorni successivi all’ufficializzazione della misura di rilancio per le fonti rinnovabili, registrando così a giugno un’impennata di fatturato considerevole rispetto agli ultimi dieci anni. Il covid non è riuscito a frenare l’interesse degli italiani per il fotovoltaico". Lo dice il ceo Daniele Iudicone. "Il fotovoltaico - spiega - assiste da mesi a un gran numero di richieste da parte dei proprietari di villette unifamiliari che vogliono avvicinarsi al mondo delle rinnovabili in cerca di risparmi concreti sulle bollette".


Tra le opzioni messe in campo da Fotovoltaico Semplice, già premiata dalla rivista Il Salvagente e l’Itqf (Istituto tedesco qualità e finanza), ha riscosso molta curiosità l’offerta 'Riscaldamento costo zero', realizzata in collaborazione con Daikin (fornitrice di pompe di calore) e pensata per sfruttare al massimo le innovative batterie QCORE anche durante il periodo invernale, riscaldando la propria abitazione a impatto zero.


“L’esperienza di Fotovoltaico Semplice lo dimostra: puntare sulle rinnovabili non è soltanto una scelta rispettosa nei confronti dell’ambiente, ma anche un volano occupazionale di enormi proporzioni. Stiamo continuando ad assumere per far fronte al gran numero di richieste che ci arrivano ogni giorno da tutte le regioni italiane. Il sole e l’energia pulita sono il futuro”, conclude Iudicone.


In Evidenza

I più letti della settimana

  • Ricerca: scoperto nell'ambra spermatozoo più vecchio del mondo

  • Covid, vaccino spray: in arrivo il test

  • Pregliasco: "In arrivo 100mila casi simil-influenza, creeranno allarme Covid"

  • Da small a smart, Guardia Sanframondi pioniera del south-working

  • Progetto Netwap, Comune di Campomarino acquista compostiera di comunità

Torna su
Today è in caricamento