Fase 3: Powersoft, adesione a fondo Crew nation per sostenere settore musica


Firenze, 6 ago. (Labitalia) - Il mondo degli eventi dal vivo si sta muovendo a livello internazionale per sostenere la ripresa del settore e, in particolare, per supportare tutti gli operatori che lavorano dietro le quinte e che contribuiscono attivamente al successo degli spettacoli. Per rendere il sostegno concreto è stata costituito il fondo Crew nation, gestito dalla fondazione americana no profit 'Music forward' e sostenuto da Live nation, uno dei più importanti promotori internazionali di eventi, che si è impegnato a devolvere circa 10 milioni di dollari di cui la metà in anticipo e l’altra metà attraverso donazioni provenienti da artisti, fan, lavoratori e le società manifatturiere della filiera. Tra i sostenitori del progetto c’è anche Powersoft spa, società italiana con sede a Scandicci, leader tecnologico a livello mondiale negli amplificatori compatti energicamente efficienti e di alta potenza per il settore audio professionale e quotata su AIM Italia, che donerà una piccola parte dei ricavi provenienti dalle vendite, realizzate tra il 27 di luglio e il 15 ottobre 2020, dei suoi amplificatori da Touring.


A supporto dell’iniziativa, Powersoft ha lanciato anche una campagna di promozione e sensibilizzazione dal titolo 'Dietro ogni artista c'è una grande troupe' che sarà diffusa su diversi media come banner web, newsletter banner, canali social e pagine stampa su media internazionali e che punta a sottolineare l’importanza del lavoro di tutti coloro che operano dietro le quinte così da consentire, appena sarà possibile, la piena ripresa degli eventi dal vivo e non disperdere l’enorme patrimonio di esperienze e know-how. L’organizzatore 'Music forward foundation' si occuperà in particolare della gestione della domanda, la revisione e il processo di assegnazione dei contributi economici che verranno richiesti dai lavoratori.


Luca Lastrucci, amministratore delegato di Powersoft ha commentato: “Abbiamo subito aderito a questa iniziativa per sostenere le numerose persone che lavorano dietro le quinte, fondamentali per garantire il successo degli eventi dal vivo. Powersoft sarà in prima linea per fronteggiare questa situazione e per dare un contributo concreto ed immediato". "Siamo convinti - ha detto - che il settore della musica dal vivo e degli eventi pubblici in generale si riprenderà velocemente, appena la situazione sanitaria lo consentirà, perché c’è un profondo desiderio da parte di tutti di poter godere di spettacoli di intrattenimento. Riteniamo che questa iniziativa, che definirei il piano Marshall degli eventi live, abbia la capacità di supportare gli operatori in questa fase e consentire così a tutto il settore di riprendersi presto”.


In Evidenza

I più letti della settimana

  • Progetto Netwap, Comune di Campomarino acquista compostiera di comunità

  • Ricerca: scoperto nell'ambra spermatozoo più vecchio del mondo

  • Pregliasco: "In arrivo 100mila casi simil-influenza, creeranno allarme Covid"

  • Coronavirus: letalità in calo in Italia rispetto a prima ondata, virus corre al Sud

  • 50 cose da fare prima degli 11 anni

Torna su
Today è in caricamento