Il Premio Carla Fendi 2020 consegnato all'infermiera Elena Pagliarini

Il Premio Carla Fendi 2020 consegnato all'infermiera Elena Pagliarini

Roma, 31 ago. (Labitalia) - Si è tenuta ieri sera la nona edizione del Premio Carla Fendi, al termine del concerto diretto dal maestro Riccardo Muti, in piazza Duomo, a Spoleto (Perugia), che ha chiuso il 63° Festival dei 2Mondi. Il riconoscimento è andato, in questo 2020 segnato dalla pandemia, all'infermiera-eroina Elena Pagliarini, la cui foto mentre dorme dopo turni massacranti accanto al computer ha fatto il giro del mondo. A conferirle il premio sul palco, con gesto simbolico date le rigidissime misure anti-Covid, è stato lo stesso maestro Muti, elogiandola come emblema "dell'Italia bella": "Sono felice di incontrarla, lei è diventata un simbolo, perché nel momento del bisogno siete stati eccezionali e di questo ve ne saremo sempre grati”.


Nella motivazione si spiega che il Premio Carla Fendi 2020 è assegnato a Elena Pagliarini, infermiera professionista presso l’Ospedale di Cremona, simbolo di una categoria che si è professionalmente e strenuamente impegnata, con umanità e vicinanza ai cittadini, con sacrificio e straordinario senso di responsabilità nella lotta contro il Covid19. Il contributo del Premio di 30.000 euro viene così destinato al Fondo #noicongliinfermieri, istituito dalla Fnopi-Federazione nazionale ordini professioni infermieristiche, a favore degli infermieri colpiti nella lotta al Covid19 e alle loro famiglie.


E nel suo intervento dopo il concerto il maestro Muti ha ricordato anche l’opera della Fondazione Carla Fendi, istituita nel 2007 e che continua nel suo impegno con la presidente Maria Teresa Venturini Fendi.


“Ringrazio il maestro Muti per le sue parole, per la sua ospitalità e accoglienza dopo questo concerto così prezioso con la sua Orchestra Giovanile Luigi Cherubini. Ringrazio anche le istituzioni e il mio pensiero va a Giorgio Ferrara artista artefice del meraviglioso miracolo di questo Festival”, ha detto Maria Teresa Venturini Fendi, ricordando anche che con questa edizione del Festival si conclude la direzione artistica di Giorgio Ferrara.


Dopo la proiezione di un filmato sul giuramento degli infermieri, Elena Pagliarini, molto emozionata, ha commentato: “Ringrazio la Fondazione Carla Fendi, il maestro Riccardo Muti e quanti hanno voluto attraverso me onorare il lavoro di tanti colleghi. Ma sento di dover esprimere con maggiore intensità una raccomandazione che nasce dall’esperienza e dalla vicinanza a tanto dolore. Le indicazioni che ci vengono date non devono essere considerate come una morsa limitante, ma come ali che ci faranno volare verso la salute, la libertà e verso la gioia".


La Fondazione Carla Fendi, Main Partner del Festival dei 2Mondi di Spoleto, con questo Premio porta avanti un percorso iniziato sin dai primi momenti nella lotta alla pandemia attraverso donazioni destinate al Policlinico Gemelli e all’Istituto Spallanzani, oltre alle strutture sanitarie della Regione Umbria, per un ammontare di euro 220.000, escluso i 30.000 euro di contributo del Premio.


In Evidenza

I più letti della settimana

  • Clima, agosto 2020 quarto più caldo

  • VivoGreen, primo negozio senza casse in Italia, Nexi partner del progetto

  • Ricerca: scoperto nell'ambra spermatozoo più vecchio del mondo

Torna su
Today è in caricamento