Sabato, 24 Luglio 2021
Lavoro

Imprese: Nomasvello punta a 200 nuovi punti in rete franchising

La catena di depilazione con metodo fusion rafforza la sua catena e aumenta i punti in franchising


Roma, 1 lug. (Labitalia) - Nomasvello, la catena di depilazione con metodo fusion (luce pulsata e laser) rafforza la sua catena e aumenta i punti in franchising. Molte attività sono previste nelle regioni dell'Italia del Sud che si dimostrano sensibili al modello Nomasvello. In particolare la Puglia ha un piano d'espansione importante. Negli ultimi mesi sono stati aperti due nuovi punti e si cercando almeno 10 nuovi punti nella regione. Per una media di due/tre addetti a punto, il bacino potenziale degli addetti è di una cinquantina di persone tra imprenditori in franchising e personale. I due nuovi centri Nomasvello in Puglia sono a Bisceglie (BAT) e Lecce.


Nomasvello ha un piano per estendere i punti in tutti i centri della regione. Sono molte decine infatti le richieste di apertura da parte di operatori del settore o di investitori che voglio diversificare negli investimenti. "Pensiamo di aprire - dice Francesco Farina, responsabile dello Sviluppo del Network - altri centri in tutta la regione nel giro di un anno, le potenzialità sono grandi. La proposta è rivolta a chi vuole investire e a chi vuole diventare imprenditore".


"Aprire un centro Nomasvello - afferma Daniele Oliviero, titolare del centro di Bisceglie e proprietario di altri due centri a Potenza in Basilicata ed Eboli in Campania- per me è stato l'approdo di una ricerca direi quasi scientifica, sulle migliori opportunità esistenti di investire il proprio denaro in un'attività imprenditoriale. La vera forza dei centri Nomasvello - continua Oliviero - non è soltanto nel sistema di depilazione più evoluto ed efficace al mondo che offre ai propri clienti, quanto nella forza del management di Nomasvello Italia. Con loro nulla viene lasciato al caso e tutti gli eventuali problemi che comunque possono nascere nella gestione di un'attività imprenditoriale, si risolvono rapidamente e brillantemente. Per chi investe del denaro in un settore che non conosce, seppure con un sistema collaudato da tempo, non sentirsi soli fa la differenza, e Nomasvello Italia in questo può tranquillamente fare scuola a tanti altri brand rinomati del mondi del franchising".


"Il centro di Bisceglie - conclude Oliviero - è stato accolto con grande affetto e calore da parte della clientela, che ci ha mostrato subito la sua fiducia e si è lasciata conquistare dalle nostre estetiste esperte. Mi ha colpito molto fatto che abbiamo clienti di paesi limitrofi, distanti anche 25 km da Bisceglie, e questo mi fa già pensare al prossimo centro da aprire in Puglia!".


L'altra regione molto attiva è la Campania dove sono stati aperti dieci punti e altrettanti sono in programma con gli stessi obiettivi della Puglia: almeno una decina di nuove aperture. L' obiettivo di Nomasvello è 200 nuovi punti in rete. Un centro di estetica avanzata Nomasvello a regime registra un fatturato stimato medio annuo di 140.000 ?, che al netto delle spese e delle tasse permette un ritorno dell'investimento in soli 12-18 mesi.


Tutto questo a fronte di 700 ? al mese di royalties, (+ 200 ? mensili di contributo marketing). Proprio per questo, molti degli affiliati aprono un secondo centro solo già dopo 12 mesi dal primo. No+Vello franchising è azienda leader nel mondo della fotodepilazione, presente con più di 1.200 centri in ben 16 paesi al mondo, formata da professionisti con ampia esperienza nel settore della bellezza e della cura personale del corpo. Studi di settore evidenziano che quello della depilazione è un mercato in netta crescita: ogni giorno sempre più donne (l'80%) e uomini (il 50%) dichiarano di avere problemi di peluria indesiderata in varie parti del corpo.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese: Nomasvello punta a 200 nuovi punti in rete franchising

Today è in caricamento