Mercoledì, 16 Giugno 2021
Lavoro

Infortuni: Federcuochi, bruciature strappi e tagli coltelli all'ordine del giorno, lavoro usurante


Roma, 11 mag. (Labitalia) - "Gli infortuni più frequenti nel nostro lavoro sono le bruciature alle braccia, gli strappi muscolari, il colpo della strega dovuto agli sbalzi termici (ad esempio entrando ed uscendo dalle celle frigorifero nelle quali si conservano gli alimenti), i tagli alle mani con i coltelli poi sono all'ordine del giorno". E' quanto Federcuochi dice all'Adnkronos/Labitalia, in occasione dell'incontro del ministro Orlando con i sindacati.


"Dopo aver commissionato - fa notare - uno studio specifico a livello neurologico, la Federazione italiana cuochi sta portando avanti la richiesta di inserire la nostra professione tra i lavori più usuranti".


"Il nostro lavoro - ricorda - è fatto di passione per la cucina ma anche di velocità, si pensi ai ritmi infernali del servizio, in pochissimo tempo si devono soddisfare tantissime 'comande' e l'adrenalina di chef e brigata salgono alle stelle". "Non a caso - ammette Federcuochi - gli effetti dello stress lavorativo si fanno sentire con sempre maggiore frequenza e rischiano di interferire in modo irrevocabile sulle performances di chi guida lo staff di cucina".



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infortuni: Federcuochi, bruciature strappi e tagli coltelli all'ordine del giorno, lavoro usurante

Today è in caricamento