rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Lavoro

Investire in immobili: interessanti opportunità nel 2023

Comunicato stampa


(Adnkronos) - Milano, 2 Febbraio 2023. Investire nel mattone rimane una delle attività preferite dagli italiani, consapevoli dei grandi profitti che si possono ottenere operando in questo settore. Le opportunità d’altronde sono quasi sempre interessanti, perché quando si tratta del mercato immobiliare è difficile fare un buco nell’acqua. Attenzione, però: questo non significa che gli investimenti immobiliari siano da prendere alla leggera e siano alla portata di tutti. Pur sempre di investimenti stiamo parlando e in quanto tali devono essere trattati. Se si intende trarre profitto dall’acquisto di una casa, la primissima cosa che bisogna fare è concepirla come un vero e proprio asset. È dunque fondamentale avere delle conoscenze di base, che si rivelano indispensabili per evitare le brutte sorprese.


Investire in immobili: l’importanza delle competenze


Lo abbiamo già accennato: chiunque intenda investire nel mattone dovrebbe prima di tutto preoccuparsi delle proprie conoscenze. Non si tratta di un gioco infatti e anche se si dispone di un capitale importante, non ci si può permettere di prendere alla leggera tale attività. I profitti infatti dipenderanno strettamente dalle scelte che si compieranno in fase di compravendita. È per questo motivo che vale la pena iscriversi ad un corso su investimenti immobiliari, se si ha intenzione di intraprendere questa attività in modo serio e trasformarla magari in un vero e proprio lavoro.


Per investire nel mattone bisogna conoscere quelle che sono le regole del mercato immobiliare, imparare a distinguere le case che effettivamente potrebbero rappresentare un’opportunità da quelle che al contrario rischiano di portare solo problemi. È inoltre fondamentale diversificare, sapersi muovere con sicurezza ed essere in grado di contrattare con intelligenza. Tutte queste sono abilità che non si possiedono ma che si apprendono seguendo un corso specifico ed aumentando il proprio sapere.


Conviene ancora investire nel mercato immobiliare?


In molti si chiedono se nel 2023 convenga ancora investire nel mercato immobiliare e la risposta è molto più semplice di quello che si potrebbe pensare. Se si parla di convenienza, infatti, il mattone non delude quasi mai perché rappresenta ancora oggi una fonte di reddito alquanto solida. Certo, bisogna saper individuare gli immobili che effettivamente possono portare a rendite superiori, facendo riferimento all’attuale domanda. Con la pandemia, per fare un esempio, le esigenze degli italiani sono cambiate e di conseguenza il mercato immobiliare. Sempre più famiglie cercano oggi case di ampia metratura, dotate possibilmente di un giardino o comunque di un balcone mentre i monolocali sono sempre meno gettonati.


Questi sono tutti aspetti che naturalmente bisogna tenere in considerazione quando si compie un investimento immobiliare. Per rispondere alla domanda iniziale, però, possiamo dire che il 2023 sarà un anno interessante per coloro che intendono acquistare case per poi metterle a rendita. I prezzi potrebbero subire un lieve incremento proprio nel corso dell’anno, ma questo non dovrebbe compromettere la convenienza degli investimenti.


Investire in società e fondi immobiliari: ancora più conveniente


Ancora più conveniente è però investire in società e fondi immobiliari: operazione che consente di trarre un profitto immediato riducendo al massimo il rischio ma anche la fatica.


Responsabilità editoriale: TiLinko – Img Solutions srl


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investire in immobili: interessanti opportunità nel 2023

Today è in caricamento