Lunedì, 25 Ottobre 2021
Lavoro

Mestieri: da bottega rinascimentale ad artigiano tecnologico, al via call del Cad


Roma, 7 dic. (Adnkronos/Labitalia) - Diventare artigiani digitali, dare una prospettiva di sviluppo tecnologico alla manifattura che da secoli è l'anima del made in Italy, proiettando nel futuro il modello della bottega rinascimentale. Torna grazie al Cad, Centro per l'artigianato digitale fondato da Medaarch a Cava de' Tirreni, la possibilità di diventare artigiani 4.0. E' infatti aperta fino al 16 gennaio prossimo la terza edizione della call che permette ad artigiani, professionisti, aziende, startup e maker di ottenere un posto nell'incubatore di Cava de' Tirreni che dal 2018 è all'origine di numerose storie di successo e di rilancio, avendo formato e accompagnato alla transizione verso il digitale e le tecnologie dell'innovazione decine di artigiani in tutto il Sud Italia e non soltanto.


Cad nasce da un'idea di Medaarch che dal 2007 lavora per supportare artigiani, professionisti e startupper e fornisce consulenza a istituzioni, comuni, Regioni e Camere di commercio nell'elaborazione di strategie che guardano alla costruzione di un futuro artigiano in chiave tecnologica. Dal 2018, hanno trovato posto al Cad e sono state avviate verso un nuovo destino tecnologico 24 realtà artigiane. Dal Cad sono passati maestre e maestri della ceramica, del vetro, del gioiello, artigiani della filiera del mobile che hanno trovato nelle tecnologie della manifattura digitale la possibilità di crescere esaltando la propria vocazione e proiettandola nel futuro, mettendosi al passo con le esigenze di una filiera contemporanea senza tralasciare le esigenze di sostenibilità e del design dell'economia circolare.


"Siamo abilitatori nella crisi e traghettatori verso il nuovo. Esiste una via mediterranea all'innovazione che mette al centro l'uomo e fa delle tecnologie digitali uno strumento per ridisegnare il nostro abitare il mondo", dichiarano i fondatori di Medaarch, Amleto e Gianpiero Picerno Ceraso e Francesca Luciano. Il programma Atelier di Artigianato Digitale del Cad offre un percorso di incubazione di dodici mesi rivolto ad artigiani, professionisti, startupper, aziende, maker, appassionati e team che vogliano lavorare per l'artigianato mettendosi in gioco affrontando un percorso di innovazione e rilancio della propria attività. Negli spazi dell'Ad, gli artigiani troveranno le botteghe e i laboratori all'avanguardia per la digital fabrication.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mestieri: da bottega rinascimentale ad artigiano tecnologico, al via call del Cad

Today è in caricamento