Mercoledì, 3 Marzo 2021

Moda: la sfilata 2020? Corto d'animazione 3D, in digitale e con l'avatar

Progetto degli studenti di Fashion Democracy, corso di Laurea Fashion System Design di Unifi


Firenze, 4 dic. (Labitalia) - Il 2020 inaugura l'anno in cui la moda e il design entrano ufficialmente nel futuro, grazie ad un innovativo progetto degli studenti di Fashion Democracy del corso di Laurea Magistrale in Fashion System Design di Università di Firenze, realizzato con il supporto di Ivan Bellanova, Fashion Stylist e in collaborazione con Manifatture Digitali Cinema Prato di Fondazione Sistema Toscana. Il progetto si chiama Metamorphic Fashion Design ed è un cortometraggio in animazione 3D, che presenta, in linea con i tempi, collezioni moda in cui spazi, luoghi, ambienti, personaggi, prodotti e abiti sono realizzati completamente in digitale. La pandemia ha portato un cambiamento nei nostri stili di vita e la necessità di avere sempre più il mondo vegetale all'interno dello spazio urbano, dove la creazione di boschi urbani non sarà più evento occasionale elitario, ma diventerà un vero e proprio momento di riprogettazione e innovazione sociale. Anche la moda deve diventare più rispettosa, nei confronti degli uomini e dell'ambiente, deve percorrere nuove strade, configurando una nuova modalità collaborativa fra tutti gli attori coinvolti nella realizzazione del prodotto: una vera "Metamorfosi del Fashion".


Le collezioni presentate si ispirano, in un'ottica di sostenibilità, alle strategie della natura, simbolo di mutazione e rigenerazione in un fenomeno ciclico. Nato da un'idea di Elisabetta Cianfanelli e Debora Giorgi, docenti del Cdlm, il progetto vuole indagare sulle nuove forme di comunicazione in cui la contaminazione di più discipline - che spaziano dal design, al cinema, al game - producono, nella loro sintesi, alternative modalità di raccontare il prodotto italiano in un'era connotata dal digitale in cui abbiamo la necessità di trovare i nuovi valori del Made in Italy. Con questo lavoro l'Università si ritrova ad interpretare il mondo contemporaneo della comunicazione nel sistema moda, procedendo in parallelo con altre importanti iniziative - dalla Milano Fashion Digital Week alle importanti maison che sono già uscite in rete - in cui le arti del cinema, del game e dell'animazione collaborano in una dimensione phygital nella creazione di un messaggio immersivo, interattivo e innovativo.


I capi, progettati dai partecipanti al corso, si animano all'interno di un racconto fantastico, creando una collezione virtuale, che attraversa ambienti e caratteri scelti per trasmettere senso e sensazioni. Al progetto hanno partecipato, fra gli altri, Barbara Mannucci per il "Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al vegetale in Toscana"; Gabriele Goretti, Jiangnan University School of Design,Cina; Francesco Morace, sociologo; Valerio Barberis, Assessore all'Urbanistica e all'Economia Circolare del Comune di Prato. La regia è di Leonardo Giliberti, coadiuvato da Manifatture Digitali Cinema (Producer and Editor: Michele Lanzo). Il corto metraggio verrà trasmesso il 10 dicembre alle ore 18, sarà possibile seguire la diretta sui canali di Manifatture Digitali Cinema, Mediateca Toscana e CDLM in Fashion System Design collegandosi al link https://bit.ly/MFD_Live_10-dic Nel frattempo, si può entrare votare le collezioni su https://www.metamorphicfashiondesign.com.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moda: la sfilata 2020? Corto d'animazione 3D, in digitale e con l'avatar

Today è in caricamento