rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Lavoro

Napoli: Concerto dell'Epifania il 6 gennaio in seconda serata su Rai 1


Napoli, 3 gen. (Labitalia) - La 27.ma edizione del concerto dell'Epifania, che ritorna al Teatro Mediterraneo di Napoli con la presenza dal pubblico, sarà trasmessa su Rai 1, giovedì 6 gennaio, alle ore 23:35 e sarà condotta da un volto noto della televisione come Arianna Ciampoli. Saranno educazione, lavoro e dialogo tra le generazioni i temi scelti per il tradizionale appuntamento culturale e musicale, a cui dal 1996 ad oggi hanno partecipato oltre 300 interpreti di generi musicali diversi, provenienti da varie parti del mondo. In un momento storico così delicato, il gruppo di artisti di questa 27.ma edizione farà partire da Napoli un messaggio di pace e solidarietà che raggiunga tutti i popoli nel nome dell'arte e della cultura, un messaggio che possa infondere fiducia e speranza in tutti noi.


Sul palco del Teatro Mediterraneo di Napoli, accompagnati dalla grande Orchestra Partenopea di Santa Chiara, diretta dal M° Adriano Pennino, si alterneranno tanti 'artigiani della pace', come il cantante e compositore Eugenio Bennato che proporrà il suo inno di pace e fratellanza 'Che il Mediterraneo sia'. Federica Carta con 'Ti avrei voluto dire' canterà l'amore tra due persone che si amano, ma che per qualche ragione non possono stare insieme. La voce inconfondibile e suadente di Sal Da Vinci farà emergere tutta la sua travolgente passione con il brano 'Il cielo blu di Napoli', inoltre, il bravissimo performer partenopeo, accompagnato dal fisarmonicista Pietro Adragna e dal chitarrista Francesco Buzzurro, ricorderà l'intramontabile Domenico Modugno, con una emozionante interpretazione di 'Tu si na cosa grande'.


La 27.ma edizione del Concerto dell'Epifania non sarà solo musica, molto attesa è anche la performance teatrale di un grande attore napoletano come Gianfranco Gallo, che interpreterà 'Un bambino piange', un testo scritto nel 1950 da don Primo Mazzolari come riflessione per il Natale, me che oggi risulta più attuale che mai. Il pubblico del Concerto dell'Epifania potrà apprezzare tutto il talento del cantautore Leo Gassman, che con la sua 'Vai bene così' ci inviterà ad accettare la vita nella sua diversità.


La voce soul e black di Ghemon proporrà 'Rose Viola', una canzone d'amore raccontata dal punto di vista di una donna, presentata a 'Sanremo 2019'. Il cantautore e pianista Raphael Gualazzi salirà sul palco del Teatro Mediterraneo con la canzone 'Follia d'Amore', vincitrice di Sanremo Giovani nel 2011. La fadista portoghese Teresinha Landeiro, accompagnata dal chitarrista Francesco Buzzurro, canterà 'Amor aos molhos'. Grande protagonista di questa edizione sarà sicuramente Fausto Leali che con la sua inconfondibile 'black voice' proporrà due bellissimi brani come 'Quando ami una donna' e 'Un'ora fa'. Dalla voce pop jazz di Simona Molinari ascolteremo "Davanti al mare", la quale duetterà anche Raphael Gualazzi per un tributo alla grande Mina con "E se domani".


Un'altra grande voce partenopea è pronta ed emozionare il Teatro Mediterraneo ed è quella di Pietra Montecorvino che canterà 'Murì'. Direttamente dai successi di XFactor Romania, si esibirà anche la band napoletana de 'I Super 4' con una loro interpretazione di 'Caruso', tra i brani più importanti del cantautorato italiano, nel ricordo di Lucio Dalla.


Il Concerto dell'Epifania è ideato e promosso dall'Associazione Oltre il Chiostro onlus, presieduta da Giuseppe Reale - autore dell'appuntamento musicale - e prodotta per la RAI dalla Melos International di Dante Mariti, insieme all'Associazione Musica dal Mondo, che cura l'intera organizzazione dell'evento; la Direzione artistica è affidata a Francesco Sorrentino. La manifestazione gode del patrocinio della Presidenza della Regione Campania, della Città Metropolitana di Napoli e del Comune di Napoli.



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli: Concerto dell'Epifania il 6 gennaio in seconda serata su Rai 1

Today è in caricamento