Mercoledì, 21 Aprile 2021

Pa: Garibaldi, 'con VisitInps grande visione, ma si può fare di più'


Roma, 7 mag. (Labitalia) - "Il grande obiettivo di VisitInps è stato di mettere a disposizione dei ricercatori italiani una fonte unica che sono i dati amministrativi e, quindi, le storie lavorative di tutti noi, di tutti i lavoratoti italiani, di tutti i pensionati per cercare di rispondere ai problemi strutturali dell'economia italiana. C'è stata una grande visione iniziata nel 2015 con il presidente dell'Inps Tito Boeri per cercare davvero di mettere a disposizione i gig data della pubblica amministrazione sia ai policy makers che ai ricercatori". Così, con Adnkronos/Labitalia, Andrea Garibaldi, responsabile scientifico di VisitInps, a margine dell'evento Inps 'I big data nella pubblica amministrazione'.


Per Garibaldi tanti sono i risultati raggiunti in questi anni da VisitInps: "Abbiamo avuto -ha detto- quasi 400 domande di partecipazione da giovani ricercatori in Italia e nel resto del mondo. E poi abbiamo avuto più di una volta la possibilità di presentare i risultati delle nostre ricerche sia sul Jobs act che sugli immigrati ai direttori generali dei ministeri, ai policy makers, e questo è molto importante".


E su VisitInps è arrivato anche l'apprezzamento del presidente Inps, Tridico. "Ringrazio -ha sottolineato Garibaldi- il presidente Tridico per le parole di apprezzamento del programma. Io auspico che il programma continui, e sembra che le parole di Tridico vadano in questa direzione. Naturalmente si può sempre fare di meglio e di più. Si può allargare -ha concluso- a potenziali temi di ricerca e metodologie, ma l'idea che se un ricercatore ha una buona idea può accedere ai migliori dati del nostro Paese credo che sia una cosa importante e vada portata avanti".


Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pa: Garibaldi, 'con VisitInps grande visione, ma si può fare di più'

Today è in caricamento