rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Lavoro

Professioni, Dove.it: l'agente immobiliare del futuro si forma all’università

Programma di formazione tenuto dai docenti della Liuc business school


Roma, 29 mar. (Labitalia) - L’agente immobiliare del futuro si forma all’università. Prende il via il Development of value executive program, un programma di formazione per gli agenti immobiliari tenuto dai docenti della Liuc business school per Dove.it, la prima agenzia immobiliare digitale nata in Italia. Obiettivo: fare la differenza ispirando eccellenza.


L’iniziativa ha due ambiziosi obiettivi: da un lato costruire un percorso formativo ad hoc per potenziare la qualificazione dei collaboratori dell’agenzia; dall’altro svecchiare il ruolo tradizionale dell’agente immobiliare, spesso svilito o sottovalutato, per renderlo sempre più attuale e aderente alle esigenze di un mercato immobiliare dinamico, competitivo e sensibile ai cambiamenti della società.


Dove.it e Liuc business school hanno ideato un percorso formativo che aiuti gli agenti immobiliari ad associare le loro elevate competenze sui processi di compravendita a un ventaglio di conoscenze, tecnologie, skill e metodi di lavoro solidi ed efficaci. L’iniziativa, rivolta ai collaboratori attuali e potenziali e agli area manager dislocati su tutto il territorio nazionale, intende valorizzare le figure di talento mettendole nella condizione di affrontare con più fiducia la transizione a ruoli di maggiore responsabilità.


Dove program è un percorso di alta formazione dedicato a figure manageriali competenti e ambiziose; l’integrazione del rigore accademico con l’innovazione promossa dalla ricerca e dall’esperienza sul campo di Liuc business school consentono di sviluppare un approccio pragmatico, che gli agenti possono sperimentare in brevissimo tempo.


Dove è un percorso caratterizzato da un approccio interattivo e ancorato alla realtà aziendale che fornisce ai partecipanti un bagaglio di competenze ampio e multidisciplinare per interagire con efficacia in un settore complesso e in continua evoluzione come quello immobiliare. Il progetto intende trasferire, sviluppare e consolidare competenze, abilità, strumenti, modelli e comportamenti che consentano di arricchire il profilo professionale degli agenti sia in ambito tecnico (valutazione immobiliare, marketing e vendite, aspetti legali) sia in ambito gestionale e relazionale, aspetti sempre più indispensabili per lo sviluppo e il successo delle imprese.


Dalla comunicazione data-driven alla cosiddetta servitization, dalle tecniche di negoziazione al personal branding: gli agenti immobiliari studieranno come diventare dei veri e propri counselor dei propri clienti, in un’ottica di servizio che si fa sempre più qualificato ed efficace. Il percorso integra strumenti di apprendimento più tradizionali (lezioni frontali e online) con metodologie pragmatiche, esperienziali e interattive come project work, workgroup e role-playing per stimolare i partecipanti a sperimentare in prima persona i concetti e i metodi appresi.


"Vogliamo - dichiara Paolo Facchetti, ceo e founder dell’azienda - che i nostri agenti rappresentino l'eccellenza italiana e proprio per questo abbiamo deciso di investire in un programma lontano anni luce dalla formazione offerta dalle classiche agenzie immobiliari e per questo ringraziamo in particolare Massimiliano Serati per il fantastico quadro macro-economico che ha disegnato e illustrato a tutti i nostri agenti".


"Progettare un percorso di formazione per Dove.it - spiega Chiara Mauri, direttore della Scuola di economia e management della Liuc responsabile scientifico del programma - è stata per Liuc un’attività molto positiva e di valore. Ed è appena incominciata. Un cliente così esigente e originale è un grande stimolo a dare il meglio, a innovare nei contenuti e nella didattica, a dedicare massima attenzione per far vivere ai partecipanti un’esperienza formativa memorabile e per questo ringraziamo Paolo Facchetti che ci ha dato fiducia".


Nata a dicembre 2018 con l’obiettivo di innovare il settore immobiliare mettendo al centro l’utilizzo della tecnologia, Dove.it supporta chi vuole vendere e comprare casa attraverso l’uso di strumenti digitali, del marketing online, dei big data e dell’intelligenza artificiale. L’azienda ha chiuso il 2022 superando i 3 milioni di fatturato (cifra doppia rispetto allo scorso anno) e con un aumento di capitale di 3 milioni di euro.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Professioni, Dove.it: l'agente immobiliare del futuro si forma all’università

Today è in caricamento