rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Lavoro

Roma: con ArcheoRunning si scopre la città insolita a ritmo di light jogging


Roma, 22 mar. (Adnkronos/Labitalia) - Innamorarsi di Roma e del suo immortale patrimonio storico-culturale e, nel frattempo, ritrovare benessere psicofisico scegliendo tra tour dedicati, open air e privati. In un periodo storico complesso, nel quale la voglia di superare i duri anni della pandemia e il sogno di avvicinarsi a grandi passi all?estate si fanno sentire, arriva una proposta che unisce wellness tourism e outdoor experience, ma in versione soft e accessibile a tutti i livelli di preparazione.


ArcheoRunning è un'intuizione di Isabella Calidonna, guida turistica abilitata e super creativa, con una formazione di storico dell?arte e un bagaglio sportivo non indifferente come runner, maratoneta e triatleta. E' anche tecnico Fidal e preparatore fisico Coni e ha creato un programma davvero speciale che permette di scoprire una metropoli che ancora riposa. Ed è allora che iniziano i racconti storici e le curiosità sconosciute di una professionista della cultura e dello sport, con un originale storytelling che si snoda tra piazze ancora silenziose, dove gli unici suoni percepiti sono quelli delle scarpette che sfiorano l?asfalto.


Grazie al contributo della Regione Lazio il countdown è ormai terminato ed è tempo di entrare nel vivo del progetto 'Percorsi naturali. Arte, cultura, sport e benessere', che intende promuovere e portare alla luce nuove destinazioni strategiche e valorizzare i luoghi della regione Lazio. In questa primissima fase che si concluderà ad aprile, saranno giornalisti, blogger, agenti di viaggio e tour operator a provare l?esperienza e a raccontarla/proporla. A partire da maggio, chiunque potrà visitare la Capitale e aree limitrofe, con un appeal del tutto nuovo e a ritmo di esercizio fisico.


Arte e sport si muovono sullo stesso livello con ArcheoRunning e la sua serie di percorsi, dai più facili ai più impegnativi, accompagnati da una guida turistica e allenatore. Possono prendervi parte tutti: il progetto infatti è indicato per ogni fascia d?età, attraverso RunningTours, FitwalkingTours, WalkingTours o ArhceoTrekkingTour. E chi non ama la corsa, può optare per i classici walking tours ascoltando curiose leggende o, ancora, per i tour tematici, i film tour, una making class o un food tour per gli appassionati di gastronomia.


Attraverso le pagine di www.archeorrunning.com si può scegliere una selezione di itinerari, che permettono di riscoprire la città sotto nuove alternative e fuori dai soliti percorsi turistici e rendere la visita assolutamente indimenticabile.


Prossimi appuntamenti: sabato 26 marzo - The roman bridges running tour; domenica 3 aprile - Il giro di Peppe ArcheoUrbanTrekking; sabato 9 aprile - Le strambe fontane di Roma running tour; dDomenica 10 aprile - ArcheoUrbanTrekking dei sette colli di Roma; sabato 23 aprile - Dal circo Massimo al Parco degli Acquedotti (passeggiata attraverso tre parchi romani lungo l?antica via Latina); domenica 24 aprile - ArcheoTrekking tour da Frascati al Tuscolo e a Rocca priora.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma: con ArcheoRunning si scopre la città insolita a ritmo di light jogging

Today è in caricamento