Sabato, 8 Maggio 2021

Startup: al via programma sostegno per idee sostenibili del futuro

Lanciato da Enel e Peekaboo


Roma, 9 mar. (Labitalia) - Favorire la nascita di nuove startup in grado di sviluppare progetti e tecnologie sostenibili per una gestione efficiente delle risorse energetiche: è l'obiettivo primario dell'Enel Sustainability Startup Program, il programma nato dalla collaborazione tra Enel e Peekaboo, la più grande community di innovatori sostenibili in Italia. Grazie a questa iniziativa, Enel e Peekaboo si impegnano a sostenere alcuni dei trends più importanti del 2021, quali la sostenibilità e la green economy. Infatti, secondo Paolo Napolitano, Ceo e founder di Peekaboo, "il trend che si sta affermando sempre di più è quello legato allo sviluppo di business sostenibili, capaci di impattare positivamente sulla vita delle persone e sullo stato di salute del nostro pianeta, ad esempio attraverso una intelligente gestione delle risorse energetiche (sfruttando big data e intelligenza artificiale), nuovi modelli economici basati sulla trasformazione degli scarti in materia prima di valore (la cosiddetta economia circolare) e numerose innovazioni in settori molto in fermento, come il biotech e la green mobility".


Il programma prevede tre challenge che riguardano la progettazione di un sistema di rilevazione e monitoraggio del meteo capace di trasmettere dati in real time e geo-localizzati dagli oltre 600 impianti di produzione di energia elettrica che Enel gestisce sul territorio nazionale; l'ideazione di nuovi sistemi in grado di raccogliere e integrare i dati sulla sostenibilità delle pubbliche amministrazioni locali, così da rendere più efficiente la gestione dell'energia, della mobilità e dei rifiuti; infine, la valorizzazione del patrimonio tecnologico, storico e architettonico costituito dalle Centrali di produzione di energia elettrica, per renderle fruibili alle comunità locali attraverso visite ed eventi di sensibilizzazione su tematiche ambientali ed energetiche e per trasformarle in un motore di sviluppo sostenibile dei territori.


Sono sempre di più le aziende che investono nel miglioramento dei processi produttivi per tutelare l'ambiente e contribuire al benessere delle persone, anche in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Enel è una delle aziende italiane più virtuose sul tema e, coerentemente con la sua filosofia Open Power, ha scelto di contribuire insieme a Peekaboo alla diffusione della cultura della sostenibilità tra le generazioni di giovani imprenditori.


"Oggi ci sono le condizioni sia umane che tecnologiche per mettere in campo una innovazione consapevole - prosegue Paolo Napolitano - dove l'attenzione all'impatto ambientale e ai benefici per le comunità locali va di pari passo con lo sviluppo di nuove tecnologie che possono semplificare la vita di ogni giorno. Grazie ad esse, già oggi, possiamo fare cose che fino a pochi anni fa sarebbero state impensabili. Possiamo sostituire i materiali più inquinanti, costruire case più efficienti e sicure a costi più bassi, migliorare la produttività di interi settori, a partire dall'agricoltura fino ad arrivare alle più sofisticate tecnologie che permettono di predire e prevenire le malattie. Questo e tanto altro è oggi possibile grazie alla passione di chi ha deciso di innovare per una buona causa, e queste sono le startup che noi scegliamo di sostenere".


Nonostante le difficoltà legate al Covid, la voglia di innovare in Italia non sembra mostrare battute d'arresto. "Una volta i giovani si preoccupavano di studiare, prendere una buona laurea e trovare un 'posto fisso'. Oggi le cose sono cambiate. Ogni giorno incontriamo decine di persone che hanno buone idee in mente e che ci chiedono aiuto per metterle in pratica: studenti universitari, brillanti ingegneri e persone piene di entusiasmo, di ogni età e con percorsi di carriera molto diversi tra loro. Hanno il sogno di realizzare qualcosa che gli sta a cuore e che magari possa diventare un business di successo. Sono persone che hanno davvero voglia di far accadere le cose, imparando a sporcarsi le mani e a prendere la responsabilità di moltissime attività strategiche. Indipendentemente dal successo della loro idea, è un bagaglio di esperienza e competenza dal valore inestimabile", sottolinea Paolo Napolitano.


L'opportunità è aperta sia a startup già in attività che a singoli e team di innovatori che ancora non hanno costituito una società, ma che hanno buone idee e inseguono il sogno di realizzarle. I team selezionati saranno inseriti in un percorso di formazione di 8 settimane, dal taglio molto pratico, durante il quale riceveranno supporto da parte dei mentors di Peekaboo, una squadra di professionisti e imprenditori che hanno già contribuito al lancio di decine di startup. L'Enel Sustainability Startup Program si svolgerà da marzo a maggio 2021 e si svilupperà interamente online, in modalità remota. Le candidature potranno essere inviate entro il 24 marzo a questo link: https://www.peekaboovision.com/enel-sustainability-startup-program/. Puoi accedere alla challenge anche tramite la piattaforma di crowdsourcing del Gruppo Enel openinnovability.com.


Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Startup: al via programma sostegno per idee sostenibili del futuro

Today è in caricamento