rotate-mobile
Sabato, 2 Marzo 2024
Lavoro

Terremoto, Cosenza (Ingegneri): "In Italia norme tra migliori al mondo ma non cambia stato costruzioni"

L'esperto del Cni: "Su scuole molti investimenti, più sicure di edifici privati"


Roma, 13 feb. (Labitalia) - "Da molti anni l'Italia ha l'apparato normativo fisico sia per le nuove costruzioni sia per l'adeguamento dell'esistente tra i migliori al mondo". Lo dice all'Adnkronos/Labitalia Edoardo Cosenza, consigliere nazionale del Consiglio nazionale ingegneri con delega alle strutture e docente di Tecnica delle costruzioni all'Università della Federico II. "Però - osserva - una norma buona non fa variare all'improvviso lo stato delle costruzioni esistenti. Quindi il patrimonio esistente quello era e quello rimane".


"Certo - ammette - sono stati messi in campo strumenti come il sisma bonus per incentivare i privati con le abitazioni, ma è stato usato molto parzialmente".


"Sulle scuole, invece, si sono fatti - sottolinea - molti investimenti anche se in buona parte il patrimonio continua a non essere adeguato. Comunque, in genere, le scuole sono più sicure delle abitazioni".


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, Cosenza (Ingegneri): "In Italia norme tra migliori al mondo ma non cambia stato costruzioni"

Today è in caricamento