Martedì, 15 Giugno 2021
Lavoro

Turismo: Italian Hospitality Collection presenta il nuovo Chia Laguna


Roma, 21 mag. (Labitalia) - Chia Laguna, resort sulla costa sudoccidentale della Sardegna di Italian Hospitality Collection, riapre ai suoi ospiti in due fasi - il 1° giugno con gli Hotel Village e Baia di Chia resort Sardinia, il 1° luglio con l'Hotel Laguna - dopo un'opera di riqualificazione totale dei suoi hotel e degli spazi comuni, portata avanti attraverso il fondo Star gestito da Castello Sgr. Il progetto di restyling, iniziato l'anno scorso con l'Hotel Village, sempre a firma dello Studio Marco Piva di Milano, ha coinvolto in continuità con il precedente intervento anche l'Hotel Baia (ora Baia di Chia resort Sardinia), l'Hotel Laguna, lo Spazio Oasi e tutti gli outlet ispirandosi alla natura del territorio, per tradursi in un nuovo resort caratterizzato da un lifestyle mediterraneo pensato per offrire ai propri ospiti un luogo in cui si respira l'autentica tradizione sarda.


Il tema del 'luogo selvaggio' e autentico è stato il punto di partenza del lavoro dello Studio Marco Piva, che ha ridisegnato ambienti e spazi outdoor del resort attraverso interventi di landscaping e new lighting, per arrivare al restyling completo di camere, spazi comuni, ristoranti e outlet, regalando un nuovo design in un continuum tra interno e esterno. Le nuove palette cromatiche calde e l'utilizzo di materiali naturali come legni, fibre e corde con linee morbide e sinuose, sono stati dettati dalla morfologia del paesaggio sardo, con un gioco di dettagli e textures che è partito dall'analisi del futuro ospite per coglierne le esigenze e abitudini, e avvolgerlo in un'esperienza sensoriale di totale relax.


"Siamo davvero soddisfatti di questa collaborazione con lo Studio Marco Piva - commenta Marcello Cicalò, Group director of Operations di Italian Hospitality Collection - che, sia dal punto di vista formale che funzionale, ha saputo dare una nuova identità al resort. Celebrare la bellezza dei luoghi e dell'ospitalità italiana è al centro del nostro mondo e mai come oggi investire sulla riqualificazione è diventato un passaggio imprescindibile. Il rinnovamento del Chia Laguna rientra in un piano di investimenti che Ihc sta portando avanti con gli azionisti nei suoi hotel e che, soprattutto in questo periodo storico, è un grande segnale di sviluppo che Italian Hospitality Collection vuole dare per questo 2021. Un contributo determinante a riattivare con slancio il comparto alberghiero di alta gamma. Col nuovo Chia Laguna siamo pronti ad accogliere ospiti nazionali e internazionali che non vedono l'ora di tornare in questo paradiso".


"Chia Laguna - aggiunge Marco Pedna, nuovo General Manager del Chia Laguna - è da sempre un punto di riferimento per una vacanza al mare in Sardegna, in coppia o in famiglia. L'estate 2021 vedrà i nostri hotel tutti aperti, il 1° giugno con l'Hotel Village e il nuovo Baia di Chia resort Sardinia e il 1° luglio con il nuovo Hotel Laguna. Il resort sarà tutto nuovo, bellissimo, e prevediamo una stagione molto positiva, con dei segnali di ripresa evidenti sin da ora. Aspettiamo con gioia di tornare ad accogliere i nostri ospiti che troveranno spazi rinnovati e una qualità del servizio sempre più alta. Stiamo lavorando con tutto lo staff, prevalentemente locale, per mettere a punto gli ultimi dettagli e, data la mia esperienza in grandi hotel e resort nel mondo, non mancheranno delle novità di sapore internazionale".


"Nel ridisegnare gli ambienti del Chia Laguna, ci siamo ispirati all'ideale di lusso e benessere legato all'intramontabile stile mediterraneo, che coniuga in modo raffinato natura, eleganza in una nuova visione di 'marine experience'. Attraverso il design, la ridistribuzione funzionale degli spazi e gli interventi effettuati anche sul landscape, gli ambienti da noi progettati risultano fluidi e dinamici, con dettagli e scenografie ricercate che si fondono in un processo di osmosi tra interni ed esterni, rispondendo alla volontà di salvaguardare ed enfatizzare il contesto ambientale e paesaggistico in cui il complesso è immerso. Con il restyling del Chia Laguna ho donato l'esperienza dell'approccio internazionale dello Studio Marco Piva all'ospitalità, affondando però le radici nella tradizione, richiamandola ed esaltandola: un tocco di identità sarda con le qualità ed i servizi di un Resort di alta gamma", spiega Marco Piva, fondatore Studio Marco Piva.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo: Italian Hospitality Collection presenta il nuovo Chia Laguna

Today è in caricamento