Giovedì, 25 Febbraio 2021

Turismo: Vodafone e Qatar national tourism council collaborano su big data

Per favorire la crescita del settore


Roma, 14 dic. (Adnkronos/Labitalia) - Vodafone Qatar e il Qatar National Tourism Council (Qntc, Consiglio nazionale del turismo del Qatar) hanno firmato un protocollo d'intesa per l'implementazione della soluzione Big Data & Advanced Analytics di Vodafone, una collaborazione che accelererà il raggiungimento dell'obiettivo del Paese di proporsi come destinazione turistica di livello mondiale. Per suggellare la nuova collaborazione, è stato firmato oggi nella sede centrale del Qntc un protocollo d'intesa tra il direttore operativo del Qntc, Berthold Trenkel, e il direttore operativo di Vodafone Qatar, Diego Camberos. È la prima volta che Vodafone Qatar fornisce a un'organizzazione esterna una propria soluzione interna per i big data, personalizzata in base alle loro esigenze.


Il direttore operativo del Qntc Trenkel ha commentato: "La soluzione Big Data & Advanced Analytics di Vodafone si integrerà con la nostra piattaforma di business intelligence, fornendo al Qntc informazioni esclusive sulle abitudini dei turisti, inclusi modelli e tendenze dei loro movimenti per nazionalità e per tipologia di viaggiatore. Attraverso questi dati possiamo apprendere dove vogliono andare i visitatori, quando desiderano viaggiare, quanto tempo trascorrono in un determinato luogo e i loro itinerari preferiti. Sfruttando questi dati, possiamo identificare le opportunità per migliorare il modo in cui promuoviamo il Qatar e le sue numerose attrazioni, aumentando in definitiva la soddisfazione dei visitatori e favorendo la crescita di tutto il settore turistico".


In qualità di ente governativo responsabile della pianificazione strategica nel settore del turismo, il Qntc cercava un partner in grado di fornire informazioni dettagliate sul comportamento dei turisti. La soluzione personalizzata Big Data & Advanced Analytics di Vodafone è la scelta ideale per il Qntc, grazie alla sua capacità di fornire dati aggregati in tempo reale, anonimi, in conformità alle normative del Qatar e secondo le regole globali. L'innovativa piattaforma funziona analizzando e aggregando enormi quantità di dati sulle telecomunicazioni basati sulla geolocalizzazione degli utenti per estrarre valore per le imprese.


Grazie all'integrazione di Vodafone Big Data & Analytics, il Qntc sarà in grado di segmentare i dati sui viaggiatori con un livello di dettaglio finora irraggiungibile, per comprendere le diverse tipologie di turisti che visitano il Qatar e come scelgono di trascorrere il loro soggiorno. Le informazioni assisteranno il Qntc nel dare supporto alle attrazioni turistiche e ai fornitori di servizi impegnati a diversificare e a personalizzare le loro offerte, non solo per aumentare il numero di visitatori, ma anche per garantire agli ospiti la migliore esperienza possibile.


Diego Camberos, direttore operativo di Vodafone Qatar, ha dichiarato: "Ci fa molto piacere che il Qntc sia la prima organizzazione a utilizzare la nostra offerta Big Data & Advanced Analytics nel Qatar. Condividendo la tecnologia e l'esperienza nell'innovazione digitale che abbiamo costruito nel corso di diversi anni, siamo in grado di rispondere con rapidità alle esigenze delle organizzazioni in questo settore, fornendo un servizio molto più conveniente rispetto alla necessità di creare tali strumenti tecnologici per conto proprio. Questo sarà il primo di molti esempi di come Vodafone Qatar possa assistere le imprese private e gli enti governativi nello sfruttare le immense possibilità dei big data per accelerare la loro trasformazione digitale".


Mentre il Qatar si prepara ad accogliere milioni di visitatori per la Coppa del mondo Fifa 2022, l'analisi dei dati di Vodafone consentirà al Qntc di aggregare le informazioni su arrivi dei visitatori, alloggi, eventi, attrazioni, trasporti e altre aree chiave dell'esperienza turistica. Prima della pandemia il settore aveva registrato una crescita eccellente, accogliendo oltre 2 milioni di visitatori nel 2019, con un contributo totale stimato al Pil del Qatar non legato al petrolio del 10,4% e un contributo diretto stimato del 5,2%. Il turismo si è dimostrato un mezzo prezioso per diversificare l'economia del Qatar e la condivisione della cultura e del patrimonio del Qatar ha consentito di creare ponti con il mondo intero.



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo: Vodafone e Qatar national tourism council collaborano su big data

Today è in caricamento