Welfare: Save the planet, al via compravendite immobiliari etiche


Roma, 17 giu. (Labitalia) - Un’azione concreta per supportare il protocollo 'Safe green home' e lanciare le prime compravendite immobiliari etiche che fanno bene all’ambiente. La onlus Save the planet continua così a portare avanti le proprie iniziative green e mercoledì 19 giugno, con Bricks and the city, trasmissione televisiva interamente dedicata alla casa e all'abitare, organizza un apericena di beneficenza, alle ore 17,30 al ristorante 'Il Margutta veggy food & art', di via Margutta 118 a Roma. Save the planet onlus è un’organizzazione senza scopo di lucro che fa seguito al progetto 'Salviamo il pianeta', nata con l’obiettivo di sensibilizzare, attraverso storytelling, testimonianze di esperienze dirette e azioni concrete, il grande pubblico relativamente a temi come la salvaguardia dell’ambiente, la tutela delle specie animali, l’attenzione ai grandi problemi ambientali e la valorizzazione dei luoghi più fragili e incontaminati della Terra.


Safe green home è un progetto innovativo in Italia e in Europa, evoluzione del protocollo 'Safe home' ideato da Emiliano Cioffarelli nel 2017, in quanto istituisce il primo protocollo di acquisto etico di un immobile, che oltre a garantire l’acquirente e il venditore, fa bene all’ambiente: infatti, chi sottoscriverà il protocollo contribuirà a progetti ecosostenibili di riduzione dei gas serra. Il protocollo di acquisto immobiliare etico in questione si basa sul calcolo di quanta anidride carbonica ogni cittadino può ridurre, per rimanere in linea con l'obiettivo di dimezzare le emissioni di gas serra entro il 2030.


La scelta del settore delle compravendite non è casuale, dal momento che il numero delle operazioni in Italia è veramente alto e può diventare uno strumento di salvaguardia ambientale altamente efficace. All’atto di acquisto, le parti verranno sensibilizzate a donare una quota, anche simbolica, per sostenere i progetti di Save the planet onlus. Le agenzie immobiliari, per aderire al primo protocollo per un acquisto etico, dovranno seguire un percorso di formazione e aggiornamento, organizzato dall'accademia REEvoluzione, fondata da Paolo Leccese. Inoltre, Safe green home organizzerà, quindi, un tour in Italia per far conoscere capillarmente questo modello utile a far comprendere i vantaggi di una compravendita ecosostenibile a tutti gli operatori del settore (tecnici, agenzie immobiliari, costruttori).



Potrebbe interessarti

  • Il biglietto da visita di un manager? La sua scrivania

  • Salute: psichiatra, 'cellulare di notte dannoso, confonde meccanismi cervello'

  • Zoccano: "Con crisi governo a rischio aumento pensioni invalidità"

I più letti della settimana

  • Altroconsumo testa 30 salviettine bimbi, meglio acqua e sapone

  • Code estive in auto? 5 consigli per aria condizionata senza rischi

  • Isde: "Su cellulari e rischi cancro studi non definitivi serve cautela"

  • Allarme Sige, cancro colon in aumento tra giovani

  • Vino: anfore sempre più di moda, a Montespertoli 1° test scientifico su effetti

  • Il biglietto da visita di un manager? La sua scrivania

Torna su
Today è in caricamento