DS, "Con la tecnologia green afferma le sue ambizioni premium"

DS, "Con la tecnologia green afferma le sue ambizioni premium"

Roma, 3 ago. – (Adnkronos) - “Oggi dotazioni, prestazioni o qualità sono condizioni necessarie ma non più sufficienti per definire un brand , soprattutto per definirlo ‘premium’. Sicuramente le tecnologie a basso impatto ambientale sono un altro degli elementi fondamentali e proprio per dimostrare questo DS ha fatto della tecnologia green un elemento fondamentale” per affermare le sue ambizioni da alto di gamma. ”. Lo sottolinea all’Adnkronos Gaetano Thorel, Direttore Generale di Psa Italia, che ricorda come quello francese sia “un brand che investe nella Formula E dalla sua nascita, cinque anni fa: l'anno scorso ha vinto sia il campionato costruttori che quello piloti. Quest'anno ad agosto ricominciano le gare e avremo uno show down a Berlino molto interessante”.


Per Thorel “non è un caso se tutte il gruppo Psa fa debuttare le sue tecnologie di elettrificazione nelle vetture DS”. E questo potrebbe rappresentare un pilastro fondamentale per il nostro mercato nei prossimi anni: “Per quanto riguarda l'Italia oggi le versioni E-Tense rappresentano quasi il 20 cento della mix di DS che, dopo Tesla, è il primo marchio premium per quanto riguarda le vetture con la spina”.


“Se guardiamo poi alla nuova DS 9, l'ammiraglia del gruppo che sta per essere lanciata, in Italia verrà presentata esclusivamente nella versione E-tense Plug in Hybrid, confermando come questa tecnologia è un elemento fondamentale del brand DS” conclude il Dg di Psa Italia.


In Evidenza

I più letti della settimana

  • Progetto Netwap, Comune di Campomarino acquista compostiera di comunità

  • Ricerca: scoperto nell'ambra spermatozoo più vecchio del mondo

  • Pregliasco: "In arrivo 100mila casi simil-influenza, creeranno allarme Covid"

  • Covid, vaccino spray: in arrivo il test

  • Da small a smart, Guardia Sanframondi pioniera del south-working

Torna su
Today è in caricamento