rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Green

Kellogg, codice NaviLens sul pack per informazioni più accessibili

Sulle confezioni di snack Kellogg a base di cereali


Roma, 12 dic. (Adnkronos) - Dal primo trimestre 2023 in tutta Europa arriva sulle confezioni di snack Kellogg a base di cereali la tecnologia NaviLens che permette di migliorare l?accessibilità dei prodotti e di rendere più inclusiva l?esperienza di acquisto a favore delle persone non vedenti e ipovedenti. Il progetto, che prevede l'inserimento di un codice Qr nel design del pack delle barrette, ha finora coinvolto oltre 150 milioni di confezioni di cereali Kellogg?s in tutta Europa consentendo ai consumatori, dopo avere scansionato lo speciale codice attraverso il proprio smartphone, di accedere in forma audio alle informazioni su ingredienti, allergeni e riciclaggio, informazioni spesso non accessibili alle persone con disabilità visive.


Il codice NaviLens è realizzato con colori ad alto contrasto per un?individuazione più semplice, anche ad una distanza di dodici volte superiore a quella dei barcode o Qr code tradizionali. Inoltre, non è necessario conoscere l?esatta collocazione del codice sul pacco perché la tecnologia funziona anche senza un?inquadratura 'a fuoco'.


In occasione della Giornata Nazionale del Cieco, che si terrà domani 13 dicembre, Kellogg Italia ha inoltre organizzato, in collaborazione con l?Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e Carrefour Italia, una giornata di spesa assistita per le persone non vedenti e ipovedenti in alcuni punti vendita selezionati. Nello specifico, nei punti di vendita Carrefour Italia situati in Piazzale degli Eroi a Roma, presso CityLife Shopping District a Milano e in via di Prato a Calenzano (in provincia di Firenze), Kellogg sarà presente con un proprio stand per assistere i consumatori nella spesa grazie al supporto dei volontari di Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. "La collaborazione con l?insegna Carrefour Italia - si sottolinea dal brand - nasce dalla condivisione dei valori di equità, diversità e inclusione e si pone in continuità con i tanti progetti che la catena di supermercati ha già in essere per favorire una spesa sempre più inclusiva".


Commentando l'iniziativa Giuseppe Riccardi, General Manager di Kellogg Italia, ricorda come "l?integrazione dell?innovativa tecnologia sulle nostre confezioni è in linea con i valori del nostro fondatore, W. K. Kellogg, e il nostro impegno a favore di una società più equa, inclusiva e diversa, raggiungendo così sempre più persone e migliorandone la qualità di vita?.


?Per le persone con disabilità visive anche le piccole azioni quotidiane possono rappresentare un momento di criticità. Il progetto con Kellogg Italia e Carrefour Italia contribuisce concretamente a migliorare l?esperienza di acquisto di ciechi e ipovedenti?, spiega Mario Barbuto, presidente dell?Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.


?Carrefour si impegna per offrire una shopping experience più inclusiva per tutti i suoi clienti, indifferentemente dalle abilità di ciascuno. Siamo molto felici di questa importante collaborazione con Kellogg Italia e Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti perché, grazie a questa iniziativa di spesa assistita, uniamo le forze per sensibilizzare la società sulla condizione delle persone non vedenti e ipovedenti, mostrando non solo le difficoltà che queste possono incontrare in momenti di vita quotidiana, come fare la spesa o organizzare la dispensa, ma anche la differenza che possiamo fare in partnership con altri attori della filiera?, aggiunge Christophe Rabatel Ceo di Carrefour Italia.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kellogg, codice NaviLens sul pack per informazioni più accessibili

Today è in caricamento