Martedì, 19 Ottobre 2021
Green

Michele Andriani: 'Ci studiano per progetti analoghi'


Bari, 28 set. (Adnkronos) - "Impianti di questo genere in Italia credo che non ce ne siano. Ma noi ci auguriamo che ne nascano altre di iniziative come la nostra, abbiamo già parlato con altri colleghi imprenditori, titolari di pastifici. Alcuni sono già venuti a studiare questo progetto e questi processi tecnologici, ci auguriamo che siano fonte di ispirazione". Lo ha detto, rispondendo alle domande dei giornalisti, il presidente e amministratore delegato di Andriani Spa, Michele Andriani, una azienda che da anni produce pasta glutenfree a Gravina in Puglia, in provincia di Bari.


Oggi, nella sede nella zona industriale della citta' murgiana, e' stata presentata la produzione di pasta contenente Alga Spirulina: al momento solo spaghetti a formato lungo ma sono allo studio altri formati di pasta corta. Quanto alla redditività economica del progetto, rispondendo a un'altra domanda in conferenza stampa, ha spiegato: "conviene o non conviene, questo è l'unico modo che io e i miei colleghi abbiamo di fare impresa. Non faremmo impresa diversamente, sapendo che stiamo creando un impatto negativo all'ambiente, alla società e a un'altra persona. Far del male agli altri non ci appartiene. La risposta economica - ha poi aggiunto - certo che c'è ma capovolgo la domanda: quanto costerebbe non aver integrato nel nostro modello di business i principi della sostenibilità e durabilità?".


L'Alga Spirulina viene coltivata nelle vasche in serra dello stabilimento Andriani, che ha sposato il progetto della start up barese Apulia Kundi fungendo da acceleratore di impresa. Con il brand di Felicia la Andriani ha cominciato a produrre da pochissimo anche spaghetti alla Spirulina, 100% italiana. La Spirulina è una micro alga di colore verde-blu caratterizzata da un elevato valore nutrizionale e da un basso impatto ambientale ("assorbe CO2 e rilascia ossigeno", ha spiegato Raffaele Settanni, co-founder di Apulia Kundi), tanto da essere definita dalla Fao il 'Cibo del futuro' .


"Si tratta di un alimento dall'elevato valore nutrizionale - sottolineano dalla società Andriani - con il più alto contenuto di proteine vegetali, circa il 60-65%, che contengono tutti gli aminoacidi essenziali, a differenza delle altre proteine vegetali, e con un basso contenuto calorico e di colesterolo. E un'alleata per tutti coloro che hanno bisogno di energia, che hanno carenze nutrizionali, che soffrono di celiachia, per vegani, vegetariani, sportivi, per chi segue una dieta alimentare o una dieta detox, per chi vuole fare prevenzione attraverso un corretto stile di vita e un'alimentazione sana ed equilibrata". Settanni ha evidenziato anche il contenuto di vari tipi di "vitamine, A, B e B12, omega 3 e 6, sali minerali, calcio e magnesio".


La produzione di Spirulina rappresenta un'alternativa sostenibile all'agricoltura convenzionale e, se realizzata in modo del tutto naturale, non ha costi per l'ambiente. Coltivare Spirulina, infatti, non causa inquinamento e contribuisce all'abbattimento dei gas serra, catturando CO2. Non causa erosione del terreno, contaminazione di acqua o distruzione forestale, non richiede l'utilizzo di pesticidi tossici ed erbicidi e necessita di meno acqua ed energia per chilogrammo di proteine di qualsiasi altro alimento.


La coltivazione di alga Spirulina, frutto della cooperazione tra Andriani e ApuliaKundi, si inserisce nel più ampio percorso verso la Carbon Neutrality - ovvero la compensazione, rimozione o assorbimento delle emissioni di anidride carbonica in atmosfera, derivanti dallo stabilimento produttivo - che Andriani si è prefissa di raggiungere entro il 2025. In concreto, all'avvio del sistema di trigenerazione ha fatto seguito l'installazione di impianti fotovoltaici a copertura dei tetti dei capannoni aziendali. Come prossimi passi, si prevede la produzione di biogas derivante dal processo di fermentazione anaerobica delle biomasse, proveniente anche da filiere agroalimentari limitrofe. Miscela che, a seguito di un processo di upgrading, diventerà biometano.


Le sostanze derivanti da questa trasformazione saranno poi reimpiegate: il digestato come fertilizzante per la Filiera sostenibile di legumi di cui Andriani è capofila; il biometano, in forma liquida, come combustibile per l'autotrasporto delle merci, la CO2 recuperata da destinarsi alla produzione di alghe Spirulina.


ApuliaKundi è una giovane realtà pugliese che ha iniziato il proprio percorso nel 2010 grazie ad un'idea nata in terra africana, in un villaggio in Malawi. Si occupa di ricerca nell'ambito delle micro alghe. Produce la Spirulina K, italiana, biologica, naturale e pura al 100%, e realizza prodotti funzionali ad alto valore nutrizionale con la Spirulina K. La Spirulina K ApuliaKundi si caratterizza per standard qualitativi elevatissimi. E stata messa a punto dal team ApuliaKundi, infatti, dopo un lungo periodo di ricerca sul processo di produzione e sul prodotto finale.


Andriani S.p.A. Società Benefit, con sede a Gravina in Puglia, è specializzata dal 2009 nella produzione di pasta naturalmente senza glutine di alta qualità, sia con il suo brand Felicia sia conto terzi. Le materie prime utilizzate, tra cui mais, riso integrale, riso, grano saraceno, avena, lenticchie, ceci e piselli, sono accuratamente selezionate e naturalmente prive di glutine. La lavorazione avviene all'interno di uno stabilimento produttivo 100% gluten free: sette linee produttive, oltre 55 differenti formulazioni e 1.000 Sku gestite.


Tra i principali player del mercato della pasta gluten free, Andriani è presente nelle maggiori catene distributive di oltre 30 Paesi nel mondo. Flessibilità organizzazione dinamica, ricerca, innovazione e impegno nella sostenibilità economica, ambientale e sociale, con azioni concrete e buone pratiche nei confronti di tutti gli stakeholder, sono i fattori che guidano le performance dell'azienda, che contribuisce al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell'Agenda 2030, promossi dall'ONU per un'economia globale più sostenibile.


Nel progetto Spirulina è stato coinvolto anche l'affermato street artist e illustratore Nicola Laurora, in arte Nico 189, che ha scelto di dipingere il muro che costeggia il sito dedicato alle serre di coltivazione della microalga, realizzando un murale dal forte impatto emotivo che racconta l'origine della vita. La Spirulina, infatti, è una microalga antichissima, tra i primi esseri viventi del nostro pianeta che, grazie all'assorbimento di CO2 e il rilascio di ossigeno nell'ambiente, hanno dato origine alla vita sulla terra.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Michele Andriani: 'Ci studiano per progetti analoghi'

Today è in caricamento