rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Green

Mobilità a idrogeno protagonista all'Hydrogen Expo 2023


Roma, 8 mag. (Adnkronos) - Mobilità a idrogeno protagonista alla seconda edizione di Hydrogen Expo, l’innovativa fiera italiana dedicata al comparto tecnologico per lo sviluppo della filiera dell’idrogeno, in programma dal 17 al 19 maggio 2023 negli spazi di Piacenza Expo, organizzata da Mediapoint&Exhibitions.


Il tema dell’ancora faticoso passaggio dal motore endotermico a quello a idrogeno sarà affrontato durante l’incontro organizzato da Tredlab.it 'La transizione ecologica e la decarbonizzazione per i motori endotermici' (Sala C, 17 maggio alle 14), relatore Antonio Di Maio, Ceo di Tre D Srl. Si rifletterà invece sui ritardi negli investimenti infrastrutturali dell’Italia rispetto agli altri Paesi dell’Unione durante il convegno organizzato da H2 South Tyrol by Iit 'La decarbonizzazione della filiera della mobilità e del trasporto in Italia. Esperienze e strategie a confronto' (Sala B, 17 maggio alle 15), moderatore Claudio Vitalini, Ceo di Iit Bolzano; relatori Carlo Costa, direttore tecnico generale di Autostrada del Brennero Spa - Trento, Luigi Lugaro, Chief Technology Officer di Sasa Spa - Bolzano, Irene Raviola, Project Manager in Engineering&Consulting di Alperia Spa - Bolzano, Andrea Condotta, Innovation&Sustainability Manager di Gruber Logistics - Ora (BZ), Federico Cartasegna, Innovation Manager Funding and Cooperation di Iveco - Torino, Eduardo De Cillis e Luca Vetrone, Hydrogen Business Development di Toyota Motor Italia.


L’idrogeno come 'fuel' ideale della catena logistica sarà invece il tema del workshop 'I trasporti di fronte alle sfide della decarbonizzazione', organizzato da Ship2Shore (Sala E, 18 maggio alle 10:30). Tra i relatori Angelo Scorza, direttore Ship2Shore, moderatore, Johanna Richard, Ricardo, Mariano Rosasco, Fhp holding, Stefano Socci, Renantis, Enrico Allieri, Assarmatori, Alberto Di Cecio, Ecospray, Francesco De Bettin, Dba. Sono inoltre previsti interventi da parte di Confetra, Confitarma e Rina.


Un’approfondita analisi della diffusione dell’idrogeno nel settore ferroviario a livello globale sarà invece offerta dal direttore responsabile dell’International Railway Journal, Kevin Smith, durante l’incontro 'Hydrogen and railways: a global perspective' (Sala E, 18 maggio alle 15). Tra i relatori confermati Ivano Visintainer, direttore Tecnico Cei, Andrea Pirni, professore ordinario di Sociologia dei fenomeni politici, presidente del Centro strategico di Ateneo su Sicurezza, Rischio e Vulnerabilità - Unige, Paolo Giraudi, membro Ct312 e Ct69 del Cei, Consulente tecnico tribunale - Unige, Fausto Massardo, direttore Rolls Royce Fuel Cell Systems University Technology Center, Dime - Unige; Fabrizio Barberis, Commissione Trasferimento Tecnologico, Centro Sicurezza Rischi e Vulnerabilità - Unige; Andrea Godio, Ufficio Tecnico Sitav, Valerio Olivero, Ufficio Commerciale Sitav.


Chiuderà il programma dedicato alla mobilità il convegno 'La transizione energetica nel mondo dei trasporti: dagli elettrici a batteria ai camion a idrogeno' (Sala D, 19 maggio alle 10:30), organizzato dal periodico A&T-Allestimenti&Trasporti. Tra i relatori Paolo Achille Starace, amministratore delegato di Daf Veicoli Industriali, Claudio Fiorentini, Managing Director, Global Major Accounts and Special Projects di Jcb, Valerio Vanacore, responsabile Trazioni Alternative per il Mercato Italia di Iveco, Sabrina Loner, Electromobility e Value Chain Director di Volvo Trucks Italia; Andrea Rossini, Energy Transition Specialist di Renault Trucks, Fabrizio Simoni, Quantron. Modera Gianenrico Griffini, Chairman International Truck of the Year e redattore della rivista A&T-Allestimenti Trasporti.


“Siamo molto soddisfatti della crescita esponenziale del nostro evento -dichiara Fabio Potestà, organizzatore della Hydrogen Expo - e ciò sia per quanto riguarda il numero di espositori, che ha superato la soglia delle 150 presenze, che per il numero degli operatori che si sono già pre-registati per visitare la mostra piacentina, anche perché interessati alle tematiche dei numerosi convegni che si terranno durante i tre giorni di apertura. L’aver già superato la soglia dei 4mila visitatori pre-registrati a 10 giorni dall’inaugurazione di qualsiasi manifestazione altamente specialistica come la nostra è davvero confortante, anche perché l’intensa campagna di comunicazione che stiamo effettuando sia noi organizzatori che le oltre 30 Associazioni di categoria che supportano la fiera e, ovviamente, i singoli espositori, non potrà che far accrescere il numero di coloro che varcheranno i tornelli di Piacenza Expo".


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità a idrogeno protagonista all'Hydrogen Expo 2023

Today è in caricamento