Aiutò padrone dopo ictus, cagnolino scelto per 'Premio internazionale fedeltà'

Riconoscimento per Phoebe, protagonista progetto pet therapy Santa Maria Nuova Firenze

Aiutò padrone dopo ictus, cagnolino scelto per 'Premio internazionale fedeltà'

Roma, 10 ago. (Adnkronos Salute) - La sua presenza e il suo amore hanno aiutato il suo padrone a stare meglio. Ora Phoebe, il cagnolino protagonista a novembre 2019 di una pet therapy che ha contribuito alla ripresa del padrone ricoverato al Santa Maria Nuova di Firenze per un ictus, aiutandolo a pronunciare alcune parole, è stato scelto per un riconoscimento ufficiale: il 'Premio internazionale fedeltà del cane' che si svolge ogni anno il 16 agosto a San Rocco di Camogli (Genova), nato per dare un riconoscimento ai cani che si sono distinti per atti di amore, eroismo, fedeltà.


"Ci piacerebbe premiare Phoebe - hanno scritto gli organizzatori del Premio alla coordinatrice del progetto di Pet visiting del Santa Maria Nuova, Paola Poggiali - e quindi parlare del progetto della pet visiting e dare un giusto riconoscimento alla vostra Asl che lo rende possibile e a voi che lo mettete in pratica". La pet theray (o pet visiting) sperimentata inizialmente proprio al Santa Maria Nuova, è ormai estesa a tutti gli ospedali dell'Azienda Usl Toscana centro.


In Evidenza

I più letti della settimana

  • Ricerca: scoperto nell'ambra spermatozoo più vecchio del mondo

  • Progetto Netwap, Comune di Campomarino acquista compostiera di comunità

  • Covid, vaccino spray: in arrivo il test

  • Pregliasco: "In arrivo 100mila casi simil-influenza, creeranno allarme Covid"

  • Da small a smart, Guardia Sanframondi pioniera del south-working

Torna su
Today è in caricamento