rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Salute

Alimentazione, Brusaferro: "In Italia non siamo attenti a dieta mediterranea"


Roma, 21 feb. (Adnkronos Salute) - "La dieta mediterranea è un'eredità preziosa che abbiamo acquisito, ma in realtà in Italia i dati che verrano mostrati, anche quelli del progetto 'Arianna' dell'Iss, dimostrano che non stiamo molto attenti alla dieta mediterranea. Non è un dato positivo, dobbiamo recuperare basandoci su prodotti che poi sono salubri. Dobbiamo essere consapevoli che gli strumenti che ci aiutano a capire meglio come nutrirci sono quelli che devono essere studiati e messi a punto per indirizzarci nelle scelte migliori". Lo ha detto il presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro, a margine della Conferenza nazionale sulla nutrizione al via a Roma.


"Come ci alimentiamo determina molto della nostra salute, insieme ad altre abitudini come il movimento o abitudini voluttuarie come il fumo o l'alcol, meno salutari - ha ricordato Brusaferro - Porre attenzione su cosa mangiamo e quanto, anche all'uso appropriato, evitando abusi e bilanciando i vari alimenti, è molto importante soprattutto in alcune fasce d'età, ma anche per le partorienti. Allo stesso tempo anche per gli anziani: abbiamo in Italia 17mila centenari, sono persone alle quali va adattata l'alimentazione e si parla di alimentazione personalizzata. Dobbiamo essere in grado di incontrare il gusto e il piacere delle persone e garantire la salute".


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alimentazione, Brusaferro: "In Italia non siamo attenti a dieta mediterranea"

Today è in caricamento