rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Salute

Aviaria: Ema, 'stretto monitoraggio, se ci sarà spillover abbiamo armi'


Milano, 15 feb. (Adnkronos Salute) - "Stiamo monitorando molto da vicino ciò che sta accadendo" con l'influenza aviaria, per la quale nell'ultimo periodo sono stati segnalati casi anche nei mammiferi, "e ovviamente anche con il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie e altre autorità sanitarie pubbliche stiamo cercando di capire cosa sta succedendo. Oltre a monitorare strettamente l'epidemiologia, dobbiamo considerare qual è il nostro portafoglio di opzioni. Abbiamo alcuni vaccini approvati per l'influenza aviaria, basati essenzialmente sul ceppo H5N1, e questi potrebbero essere utilizzati nel caso in cui vi sia uno spillover significativo del virus nell'uomo", un salto di specie che lo porta a circolare nell'uomo. A tracciare il quadro è stato Marco Cavaleri, responsabile della strategia per le minacce sanitarie e i vaccini dell'Agenzia europea del farmaco Ema, rispondendo a una domanda durante il periodico briefing con la stampa.


"Abbiamo inoltre - ha aggiunto l'esperto - una serie di antivirali che potrebbero essere altrettanto efficaci come contro un diverso tipo di influenza A. E questo potrebbe essere un modo aggiuntivo per frenare quello che potrebbe essere l'effetto di questo tipo di virus, se mai si diffonderà agli esseri umani, perché la cosa buona è che finora non abbiamo visto così tanti casi che hanno fatto il salto nell'uomo".


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aviaria: Ema, 'stretto monitoraggio, se ci sarà spillover abbiamo armi'

Today è in caricamento