rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Salute

Consip, nuova gara per oltre 55mila pacemaker, defibrillatori e loop recorder

Obiettivo garantire alle strutture sanitarie pubbliche la fornitura di dispositivi di ultima generazione


Roma, 1 mar. (Adnkronos Salute) - Consip ha pubblicato la seconda edizione dell’Accordo quadro per la fornitura di 55.400 dispositivi impiantabili (pacemaker e defibrillatori, mono e bicamerali con relativi elettrocateteri e sistemi di introduzione, e loop recorder iniettabili). L’obiettivo dell’iniziativa, che ha un valore complessivo stimato pari a circa 197 mln di euro e una durata di 12 mesi, è garantire alle strutture sanitarie pubbliche la fornitura di dispositivi di ultima generazione e rispondere alle attuali esigenze dei clinici in termini di funzionalità e condivisione dei dati, garantendo la rispondenza alle esigenze terapeutiche dei pazienti.


La gara prevede anche la fornitura di un sistema di monitoraggio remoto che consente il controllo a distanza di tutti i dispositivi impiantati, senza necessità del contatto diretto tra medico e paziente. I dati trasmessi mediante il monitoraggio remoto non riguardano solo i parametri elettrici del dispositivo, ma anche informazioni di carattere clinico, utili per una completa gestione a distanza del paziente.


Il sistema offre numerosi vantaggi, sia per il paziente che per l’ospedale, tra cui sicuramente la riduzione del numero dei follow-up ambulatoriali, con conseguente abbattimento dei costi di trasporto e un maggior confort per il paziente, e la possibilità di controllo continuo del dispositivo che consente una maggiore rapidità nel riconoscimento di eventuali problemi, permettendo un’ottimizzazione dell’intervento medico.


Lo strumento dell’Accordo quadro, stipulato con tutti gli aggiudicatari che abbiano presentato una offerta valida, è stato scelto per garantire un'offerta ampia e flessibile di dispositivi innovativi e qualitativamente avanzati, da selezionare in base al criterio della “scelta clinica”, che consente di affidare la fornitura a qualsiasi operatore economico aggiudicatario in base alle esigenze specifiche del paziente.


Anche per questa seconda edizione dell’Accordo quadro, Consip si è avvalsa del contributo della Associazione italiana di aritmologia e cardiostimolazione - Aiac, al fine di garantire l’appropriatezza clinica e tecnologica dei dispositivi, nel rispetto delle esigenze del paziente.


Come per le altre gare del settore sanitario, le commissioni giudicatrici saranno composte da medici esperti del settore, per riporre la più ampia attenzione alle esigenze del paziente e alla promozione di innovazione tecnologica e qualità. A tale proposito, si ricorda che le candidature al ruolo di commissario di gara in ambito sanitario sono sempre aperte e accessibili ai funzionari di Aziende sanitarie pubbliche, tramite l’apposito censimento pubblicato sul sito Consip (https://www.consip.it/bandi-di-gara/professionisti-esterni). Il termine per la presentazione delle offerte da parte delle imprese è fissato alle ore 16 del 21 marzo 2023.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consip, nuova gara per oltre 55mila pacemaker, defibrillatori e loop recorder

Today è in caricamento