rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Salute

Covid: Ecdc, oltre metà 10-17enni europei non ha primo ciclo vaccino


Milano, 8 feb. (Adnkronos Salute) - Più della metà dei ragazzi di età compresa tra 10 e 17 anni nell'Unione europea/Spazio economico europeo non ha ancora completato un ciclo primario di vaccinazione anti-Covid. E' uno dei dati contenuti in un rapporto tecnico dell'Ecdc (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) sull'efficacia del vaccino Covid-19 nei 12-17enni, che include anche considerazioni provvisorie di salute pubblica sulla somministrazione di una dose booster in questa popolazione.


Al 30 gennaio, fa il punto l'Ecdc, "l'adesione mediana al ciclo primario di vaccinazione anti-Covid tra gli adolescenti di 15 e 17 anni era del 70,9%" e tra i bambini e ragazzi di età compresa "tra 10 e 14 anni era del 34,8%", con "ampie differenze" tra i Paesi dell'Ue/See


La vaccinazione per le prime fasce d'età sotto i 18 anni è stata introdotta durante l'estate del 2021, circa 6 mesi dopo l'introduzione dei vaccini Covid nei Paesi Ue/See, ricordano gli esperti. Tutti i Paesi dell'area ora raccomandano l'immunizzazione dei 12-17enni e 10 nazioni raccomandano anche una dose di richiamo per i minori di 18 anni.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: Ecdc, oltre metà 10-17enni europei non ha primo ciclo vaccino

Today è in caricamento