rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Salute

Covid: in Germania raddoppia incidenza, ministro Salute 'è ondata estiva'


Berlino, 14 giu. (Adnkronos Salute/Dpa) - Il tasso di infezione da coronavirus Sars-CoV-2 è più che raddoppiato nell'ultima settimana in Germania, dove il ministro della Salute aveva avvertito dell'arrivo di un'ondata estiva di contagi. L'agenzia governativa Robert Koch Institut ha parlato di un tasso di incidenza settimanale di 447,3/100mila abitanti, contro il 199,9 di una settimana fa. "C'era da aspettarsi l'arrivo di un'ondata estiva", ha commentato il ministro della Salute Karl Lauterbach su Twitter. "L'uso volontario di mascherine al chiuso e una quarta vaccinazione sono i migliori antidoti", ha aggiunto.


La quarta dose è attualmente raccomandata in Germania solo alle persone di età pari o superiore a 70 anni, al personale delle strutture sanitarie e alle persone con un sistema immunitario compromesso. Una delle ragioni del rapido aumento delle infezioni potrebbe essere la diffusione del sottotipo Omicron BA.5.


In questa fase della pandemia, soprattutto dopo l'aumento di Omicron, il tasso di incidenza non è visto come un dato completo dell'andamento dei contagi. Da tempo gli esperti ipotizzano che ci sia un numero elevato di casi non registrati dal Rki, principalmente perché il decorso della malattia può essere lieve e non tutte le persone infette effettuano un test Pcr ufficialmente riconosciuto.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: in Germania raddoppia incidenza, ministro Salute 'è ondata estiva'

Today è in caricamento