rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Salute

Covid: Iss, 'non raccomandati antidolorifici a bimbi prima di vaccino'


Roma, 10 dic. (Adnkronos Salute) - "Non è raccomandato dare farmaci antidolorifici prima della vaccinazione per cercare di prevenire eventuali effetti collaterali". E' una delle indicazioni dell'Istituto superiore di sanità, che ha pubblicato online sul sito un primo piano sulla vaccinazione anti Covid-19 ai bambini 5-11anni, per chiarire i dubbi dei genitori e smontare diverse fake news.


Prima della vaccinazione, questi i consigli degli esperti: "Parla con il bambino prima della vaccinazione per spiegargli bene cosa sta per fare; riporta al medico vaccinatore eventuali episodi di allergie avuti dal bambino. Per prevenire traumi dovuti a un eventuale svenimento durante la vaccinazione il bambino deve stare seduto o sdraiato". E dopo il vaccino? "Dopo la vaccinazione verrà chiesto di attendere 15-30 minuti sotto osservazione prima di lasciare il centro vaccinale per monitorare l'eventuale comparsa di reazioni allergiche e, nel caso, poter intervenire tempestivamente", spiega l'Iss. Quali I principali effetti collaterali? "Nel braccio dove è stata fatta l'iniezione potrebbero verificarsi dolore, rossore e gonfiore. Potrebbero inoltre manifestarsi sintomi quali stanchezza, mal di testa, dolori muscolari, brividi, febbre e nausea. Tali sintomi sono generalmente di lieve entità e si risolvono nel giro di 1-2 giorni".


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: Iss, 'non raccomandati antidolorifici a bimbi prima di vaccino'

Today è in caricamento