rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Salute

Covid: SocialCom, 'social monopolizzati da pandemia, boom conversazioni'

Martedì esperti e Istituzioni a confronto a Roma


Roma, 10 dic. (Adnkronos Salute) - Negli ultimi 12 mesi in Italia c'è stato un vero e proprio boom delle conversazioni sui social network. E la parte del leone, fra gli argomenti, l'ha fatta il Covid. E' quanto emerge da un'analisi SocialCom-Blogmeter, che verrà presentata martedì 14 dicembre, a Roma, nel corso dell'evento 'SocialCom - La comunicazione al tempo dei Social', in programma nel Salone Angiolillo di Palazzo Wedekind a Roma. In generale, sono state 428,79 milioni le conversazioni registrate nel 2021 solo per quanto riguarda Facebook, che hanno prodotto circa 3,37 miliardi di interazioni. Dalle anticipazioni del report emerge come le conversazioni sul Covid abbiano monopolizzato i social. Sul tema negli ultimi 6 mesi, sulle principali piattaforme (Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest, Twitch, Youtube), si sono registrati 218 milioni di post originali, che hanno generato quasi 10 miliardi di interazioni (9,98).


A tenere le fila dell'evento ci sarà Luca Ferlaino, fondatore di SocialCom, che, a proposito della sesta edizione della kermesse, spiega: "Il Covid-19 e i 2 anni di pandemia hanno modificato profondamente le fondamenta e i valori della società. #SocialCom21 si pone l'obiettivo di declinare e spiegare questi cambiamenti in tutte le loro sfaccettature, perché di fatto quanto successo ha colpito tutte i settori della nostra società, senza risparmiare nessuno".


Oltre al saluto del presidente della Camera, Roberto Fico, l'evento vedrà protagonisti numerose figure istituzionali. Tra questi i ministri per le Pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti, e della Transizione ecologica Roberto Cingolani; il presidente Agcom, Giacomo Lasorella; il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all'editoria e all'informazione, Giuseppe Moles. Spiegheranno come le istituzioni, anche grazie al digitale, stanno lavorando su temi quali educazione di genere, ambiente, editoria e concorrenza. Armando Brunini, Ceo Sea Milan Airports, e Luciano Carta, presidente di Leonardo, racconteranno invece come la pandemia ha impattato nei loro rispettivi settori.


L'evento darà spazio anche a protagonisti dell'informazione che discuteranno su come l'infodemia ha condizionato la formazione delle opinioni negli italiani. Due panel saranno poi dedicati al ruolo dei social media nella disinformazione e alla sempre maggiore responsabilità sociale delle piattaforme social. Ad aprire il convegno il rapporto di Osservatoriopolitico.it, un nuovo strumento di monitoraggio delle conversazioni social dei decisori, che sarà illustrato da Roberta De Marco, vicepresidente esecutivo di Kleos, e Carlo De Simone, Ceo di European Brokers.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: SocialCom, 'social monopolizzati da pandemia, boom conversazioni'

Today è in caricamento