rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Salute

Covid: Speranza, 'attraversiamo fase epidemica nuova e molto complessa'

'Rapporto fra casi e ricoveri invertito grazie a vaccinazioni, ieri record con 770mila dosi'


Roma, 12 gen. (Adnkronos Salute) - "Non c'è alcun dubbio che siamo in una fase epidemica nuova e densa di molte complessità, dovute in primis all'impatto della variante Omicron che ha provocato la crescita dei casi a livello nazionale e mondiale. Monitoriamo con grande attenzione il dato delle ospedalizzazioni e c'è una dato con cui dobbiamo fare i conti: il rapporto casi e ospedalizzazioni è radicalmente cambiato in questa stagione grazie all'altissimo tasso di vaccinazione del Paese". Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza, rispondendo al Question time alla Camera, che ha anche sottolineato come ieri c'è stato il "record di vaccinazioni da inizio campagna, 700mila dosi".


"Siam arrivati in Italia all'89,58% di prime dosi. Questo ha una conseguenza, ad un aumentare di casi non corrispondono le ospedalizzazioni - ha proseguito - Basti ricordare che nell'ultima finestra dei dati dell'Iss emerge che i due terzi degli ingressi in terapia intensiva avvengono da parte di non vaccinati, il 50% che entra in area medica è non vaccinato. Il 10% di italiani che non è non vaccinato, ha quindi un impatto sulle nostre strutture ospedaliere".


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: Speranza, 'attraversiamo fase epidemica nuova e molto complessa'

Today è in caricamento