Martedì, 28 Settembre 2021
Salute

Eutanasia: Eurispes, crescono italiani favorevoli, oltre 73% dice sì

Ma solo 4 su 5 dicono sì a suicidio assistito e diminuiscono pareri positivi su testamento biologico


Roma, 31 gen. (AdnKronos Salute) - Italiani sempre più favorevoli all'eutanasia: oltre 7 su 10 l'approvano. Ma sono meno propensi al suicidio assistito, mentre diminuiscono i pareri favorevoli sul testamento biologico. E' il quadro tracciato, rispetto a questi temi etici, dal 31esimo Rapporto Italia realizzato dall'Eurispes. L'orientamento espresso sull'eutanasia - indicano i dati - è in larga maggioranza positivo: il 73,4% del campione si dichiara infatti favorevole, un dato in forte ascesa rispetto agli anni passati, quando il 55,2% (2015) e il 59,9% (2016) degli italiani esprimevano la medesima opinione. Ma gli italiani precisano che vi si dovrebbe ricorrere solo in caso di coma irreversibile (77,5%) o di estrema sofferenza fisica (64,6%).


Rispetto alla possibilità di ricorrere al suicidio assistito e quindi di avvalersi dell'ausilio di un medico per porre fine alla propria vita, gli italiani esprimono un atteggiamento in maggioranza di opposizione: è contrario il 60,6% (erano il 70% nel 2016). D'altra parte, la quota di chi si dichiara a favore aumenta rispetto al 2016 di circa il 10% (dal 29,9% all'attuale 39,4%). Sul tema dell'interruzione delle cure che tengono in vita un paziente in coma irreversibile, il 35,4% degli italiani ritiene che sia un atto di clemenza che risparmia inutili sofferenze, mentre il 32,7% ritiene sia una scelta accettabile solo se rispecchia la volontà del paziente.


Il 10,2% del campione - emerge ancora dal Rapporto - è radicalizzato su posizioni decisamente più conservatrici e ritiene che non sia accettabile, perché contrasta con la tutela della vita umana, mentre l'8,9% ritiene che equivalga ad un omicidio. L'opinione positiva sul testamento biologico vede un decremento dei favorevoli di quasi quattro punti percentuali, passando dal 71,6% del 2016 al 67,9% del 2019, e si attesta su valori vicini, anche se leggermente inferiori, a quelli del 2015 (67,5%).


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eutanasia: Eurispes, crescono italiani favorevoli, oltre 73% dice sì

Today è in caricamento