rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Salute

Migliore (Fiaso), 'con aumento ricoveri a rischio cure altre malattie'

'Ma abbiamo strumenti per minimizzarlo'


Roma, 20 dic. (Adnkronos Salute)() - Visto il trend dei dati pandemici "è chiaro che l'assistenza alle patologie no Covid potrebbe subire qualche rallentamento. Le risorse umane sono quelle che sono. Non possiamo inventarle. Quindi se noi dovessimo essere costretti a usare più posti letto per la pandemia il rischio purtroppo c'è. Con i modelli organizzativi che abbiamo approntato fino ad oggi, però, possiamo minimizzarlo". Lo ha spiegato Giovanni Migliore, presidente della Federazione italiana delle aziende sanitarie ed ospedaliere (Fiaso), secondo il quale serve soprattutto "accelerare con le vaccinazioni, con le terze dosi" e "aumentare il tracciamento" alla luce dell'avanzare della variante Omicron.


Per Migliore la previsione è che "tra qualche settimana assisteremo ad un incremento del numero di ospedalizzazioni per Covid. Abbiamo, da oltre un mese, una rete di ospedali sentinella che monitorizza i dati. Abbiamo documentato un trend di aumento e temo che sarà mantenuto". Secondo il presidente Fiaso, "il dato significativo è che le ospedalizzazioni in terapia intensiva di pazienti per Covid vaccinati riguardano persone che hanno avuto la somministrazione completa da oltre 4 mesi. Ancora una volta, dunque, se vogliamo evitare di intasare le nostre rianimazioni è necessario che tutti si vaccinino. E chi ha completato il ciclo vaccinale vada a fare la dose di richiamo che è l'unica prevenzione possibile per riportare la curva in una condizione di controllo. Le misure le conosciamo bene, se vogliamo evitare di impegnare il sistema in maniera significativa serve la collaborazione di tutti".


E, in vista del possibile arrivo "di pazienti con la variante Omicron negli ospedali", continua il presidente Fiaso, "dobbiamo aumentare la nostra attenzione al tracciamento". Allo stesso tempo dobbiamo mantenere le precauzioni soprattutto in considerazione del fatto che "inevitabilmente ci si incontrerà di più durante le vacanze di Natale. Serve tenere alto il livello di guardia: utilizzare la mascherina, rispettare il distanziamento".


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliore (Fiaso), 'con aumento ricoveri a rischio cure altre malattie'

Today è in caricamento