rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Salute

Oculista Carassa: 'Per glaucoma diagnosi tempestiva è possibile'

'Analisi del fondo dell’occhio ed esami ad hoc aiutano a identificare malattia e a capire fase progressione'


Roma, 16 dic. (Adnkronos Salute) - La diagnosi tempestiva per il glaucoma è possibile e questa viene fatta dall?oculista che guardando il fondo dell?occhio deve identificare i primi segni della malattia glaucomatosa a questo punto se questa è presente possono essere associate alla visita degli esami che ancora meglio identificano la malattia e ci dicono in che stadio è?. Così Roberto Carassa, direttore del Centro italiano glaucoma di Milano, in occasione del 77° Congresso della Società Oftalmologica Lombarda in programma nel capoluogo lombardo fino a domani.


?Una volta identificata la malattia, occorre innanzitutto intervenire per ridurre la pressione dell?occhio e per questo abbiamo le gocce ? prosegue Carassa ?. È importante capire se la terapia è in grado di stabilizzare la malattia. Sono opportune delle visite periodiche associate a degli esami. Se la malattia dovesse essere in una fase di progressione diventerebbero necessarie altre strategie, come le tecniche di microchirurgia?.


Se la "pressione intraoculare non dovesse raggiungere i giusti valori, oppure si dovesse identificare comunque una progressione della malattia occorre intervenire con strategie chirurgiche ? sottolinea l?esperto -. Oggi esistono delle tecniche mininvasive che rispetto a quelle tradizionali hanno il grande vantaggio di essere molto rapide da un punto di vista tecnico e di avere un profilo di sicurezza estremamente elevato. Questo le rende molto indicate soprattutto nelle persone più giovani o che hanno un glaucoma in fase iniziale e nei casi in cui è necessario intervenire per poter abbassare la pressione in modo significativo?. Le tecniche chirurgiche più invasive, invece, riescono a ridurre la pressione in modo più sostanziale pur avendo dalla loro un profilo di rischio maggiore. Noi dobbiamo valutare il rapporto rischio-beneficio. Di fronte a un glaucoma molto aggressivo la chirurgia tradizionale diventa la prima indicazione? conclude.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oculista Carassa: 'Per glaucoma diagnosi tempestiva è possibile'

Today è in caricamento