Domenica, 11 Aprile 2021

Oms, visiera a bimbi in casi speciali, non protegge come mascherina

Oms, visiera a bimbi in casi speciali, non protegge come mascherina

Milano, 24 ago. (Adnkronos Salute) - Sono state spesso prese in considerazione per i più piccoli, per limitare i disagi che potrebbero provare indossando le mascherine fra i banchi di scuola. Ma le visiere garantiscono lo stesso grado di protezione? L'Organizzazione mondiale della sanità nella guida dedicata all''uso di mascherine per i bambini all'interno di comunità nel contesto di Covid-19' (documento datato 21 agosto, su cui oggi l'Agenzia Onu richiama l'attenzione) precisa che "al momento si ritiene che gli schermi facciali forniscano un livello di protezione solo per gli occhi e non dovrebbero essere considerati come equivalente delle mascherine per quanto riguarda la capacità di proteggere dalle goccioline respiratorie e il controllo della sorgente" di infezione.


Per l'Oms questa protezione è consigliata "quando la distanza fisica non può essere mantenuta" e potrebbe essere "considerata un'alternativa" solo in situazioni speciali, per esempio per quei "bambini che potrebbero non essere in grado di indossare una mascherina a causa di una disabilità (ad esempio problemi di udito, ndr)" o in contesti come le lezioni di lingua "in cui l'insegnante ha bisogno di vedere la bocca" degli studenti. "In questi casi, gli schermi per il viso possono essere considerati un'alternativa alle mascherine", consapevoli però che "non forniscono una protezione equivalente per impedire la trasmissione del virus ad altri".


Altro nodo le caratteristiche: "Se si decide di utilizzarla, dovrebbe coprire l'intero volto, avvolgere i lati del viso ed estendersi fino al di sotto del mento", dettaglia l'Oms. "È inoltre necessario prestare attenzione quando si indossa", per evitare di romperla e farsi male a occhi e viso.


Oms e Unicef, si legge nella guida, "continueranno a monitorare le informazioni che emergono sull'uso di schermi per il viso per prevenire la trasmissione di virus respiratori". Ma in questo momento la posizione è che "la visiera è una barriera fisica incompleta e non fornisce gli strati di filtrazione di una mascherina". E vanno considerati anche alcuni aspetti di gestione: gli schermi facciali riutilizzabili "devono essere adeguatamente puliti (con acqua e sapone), disinfettati (con alcol al 70-90%) e conservati dopo ogni utilizzo; e vanno usate visiere che resistano all'uso di prodotti senza danneggiare l'ottica".


Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oms, visiera a bimbi in casi speciali, non protegge come mascherina

Today è in caricamento