rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Salute

Pediatri, sì ad allattamento d'estate, 4 buone ragioni per farlo

Sip, idrata e nutre il bambino, non costa e protegge piccoli da infezioni


Roma, 28 lug. (Adnkronos Salute) - L'allattamento al seno è una buona scelta anche d'estate. Parola dei pediatri della Società italiana di pediatria (Sip) che ricordano le 4 buone ragioni per suggerire alle mamme di continuare ad allattare anche in estate, senza interrompere questa buona pratica: il latte materno, infatti, nutre e mantiene l’idratazione del piccolo, è pratico, economico e riduce il rischio di infezioni.


In Italia - ricordano i pediatri - meno di un bambino su due all’età di 2-3 mesi viene allattato in maniera esclusiva al seno, con percentuali ancor più basse in alcune regioni (30% in Sicilia e Campania). Solo 3 bambini su 10, quando arrivano a 4-5 mesi, continuano a essere allattati in maniera esclusiva al seno (percentuali che arrivano rispettivamente al 13% e 16% in Sicilia e Campania).


Eppure, ricorda la Sip, i benefici dell’allattamento, sia per la mamma che per il bambino, sono ormai ben documentati. L’Oms e l’Unicef raccomandano di allattare, quando possibile, in modo esclusivo fino ai 6 mesi di età e di prolungare l’allattamento fino ai 2 anni, se desiderato da mamma e bambino. I dati confermano la necessità di un’azione continua di promozione, protezione e sostegno dell’allattamento, soprattutto nei primi mesi di vita del bambino.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pediatri, sì ad allattamento d'estate, 4 buone ragioni per farlo

Today è in caricamento