rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Salute

Pnrr: Speranza, 'prossimità decisiva per non scappare da propria terra per curarsi'

'Con riforma l'Italia diventerà il primo paese d'Europa per assistenza domiciliare'


Roma, 14 mar. (Adnkronos Salute) - "Nella riforma che mettiamo in campo con il Pnrr, che investe circa 20 miliardi nella sanità" la prima parola chiave è "prossimità". "L'idea di un Servizio sanitario di prossimità è il contrario dell'idea secondo cui per curarti devi scappare dalla tua terra, devi andare lontano". Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo all'evento 'Dialoghi sul Piano nazionale di ripresa e resilienza', in corso a Potenza, tappa lucana del ciclo di incontri promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.


Speranza ha ricordato che il primo elemento della prossimità "è l'assistenza domiciliare: l'idea di un medico e di un infermiere che ti vengono a casa e ti danno una risposta. Oggi i numeri dell'Italia segnalano ancora un ritardo e l'assistenza domiciliare è ancora debole - ha ricordato il ministro - fino a pochi mesi il 4% delle persone sopra 65 anni poteva avere un'assistenza a casa, mentre la media dei paesi Ocse è del 6%, e i migliori esempi, come Germania e Svezia, sono al 9%. Con le risorse del Pnrr - assicura Speranza - l'Italia diverrà il primo paese d'Europa per assistenza domiciliare con il 10%".


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pnrr: Speranza, 'prossimità decisiva per non scappare da propria terra per curarsi'

Today è in caricamento