"Positivi non significa malati", botta e risposta Cartabellotta-Zangrillo

Su Twitter

"Positivi non significa malati", botta e risposta Cartabellotta-Zangrillo

Roma, 13 ago. (Adnkronos Salute) - "'Essere contagiati non significa essere malati, non ha alcun significato dal punto di vista clinico-sanitario'. Questa affermazione in ottica di sanità pubblica è una grande bestemmia caro Zangrillo". Così Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, commenta su Twitter le affermazioni del primario di Rianimazione dell'ospedale San Raffaele di Milano e prorettore dell'università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Immediata la replica di Zangrillo: "Studia", scrive in risposta a Cartabellotta.


In Evidenza

I più letti della settimana

  • Mappa contagiati coronavirus in Europa per 100mila abitanti, Italia in coda

  • Clima, agosto 2020 quarto più caldo

  • VivoGreen, primo negozio senza casse in Italia, Nexi partner del progetto

  • Ricerca: scoperto nell'ambra spermatozoo più vecchio del mondo

  • Superbonus 110%, come sfruttare al massimo i vantaggi

Torna su
Today è in caricamento