Venerdì, 17 Settembre 2021
Salute

Sanità: Tdm, 'fuga' al privato, con superticket -212 mln l'anno per Ssn

Sanità: Tdm, 'fuga' al privato, con superticket -212 mln l'anno per Ssn

Roma, 18 ott. (AdnKronos Salute) - E' tutta 'colpa' del superticket, ovvero i 10 euro aggiuntivi sulle ricette per visite specialistiche ed esami di laboratorio, se gli introiti per lo Stato derivanti dai ticket sono in costante riduzione: si passa da oltre 1,5 miliardi di euro del 2012 a poco più di 1,3 del 2017, cioè 212 milioni di euro in meno l'anno. Lo indica Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato nel VI Rapporto dell'Osservatorio civico sul federalismo in sanità, presentato oggi a Roma.


Secondo Tonino Aceti, coordinatore nazionale Tdm di Cittadinanzattiva, "abrogando il superticket, come promesso dal Governo, si potrebbero riportare dentro al Servizio sanitario nazionale un gran numero di risorse e di cittadini che oggi, per costi e tempi per alcune prestazioni, quelle più a basso costo, preferiscono ricorrere al privato perché più conveniente".


Risultano oggi 7 le Regioni - ossia Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Basilicata - che si sono avvalse della possibilità di ricorrere a misure alternative ai 10 euro. Recentemente, inoltre, hanno adottato iniziative volte a eliminare o ridurre il peso del superticket le Regioni Emilia Romagna, Lombardia e Abruzzo.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità: Tdm, 'fuga' al privato, con superticket -212 mln l'anno per Ssn

Today è in caricamento