Lunedì, 27 Settembre 2021
Salute

Trapianti: Cnt su traffico organi, nessun intervento illegale in Italia

Un costante e attento esame delle liste di attesa dei pazienti


Roma, 21 gen. (AdnKronos Salute) - "Nessun trapianto illegale nel nostro Paese". Lo chiarisce il Centro nazionale trapianti (Cnt), in una nota, con riferimento all'inchiesta sul presunto traffico di esseri umani gestito dalla cosiddetta mafia nigeriana a Castel Volturno e rilanciata dai media. "Si può affermare con assoluta certezza che in Italia non sono mai stati eseguiti trapianti al di fuori del circuito legale, in strutture pubbliche autorizzate - sottolinea il Cnt - Accanto ai severi controlli delle forze dell'ordine, il Centro nazionale trapianti esercita un costante e attento esame delle liste di attesa dei pazienti; tale controllo consente, ad esempio, di verificare se un paziente è uscito all'improvviso dalla lista oppure se ricompare nei nostri database con un trapianto non registrato e di cui non si conosce l'origine. Queste due situazioni non sono mai avvenute".


"La tracciabilità di tutti i flussi connessi al processo di donazione e trapianto, incluso il monitoraggio del paziente trapiantato per tutta la sua vita, rappresenta una delle principali tutele e garanzie del nostro sistema", aggiunge il Cnt che rimarca come "i toni sensazionalistici di alcuni articoli di stampa su questa inchiesta, che è tutt'ora in corso e che riguarda un sospetto traffico di persone anche verso altri Paesi, non devono minare la fiducia che i cittadini hanno sempre dimostrato verso la donazione, quale atto di responsabilità sociale, e verso il nostro sistema, tra i più sicuri a livello europeo e internazionale", conclude il Cnt .


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trapianti: Cnt su traffico organi, nessun intervento illegale in Italia

Today è in caricamento