rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Salute

Università Iulm, "La sfida etica dell’Intelligenza artificiale"

All’evento di presentazione anche la rivista ‘The corporate communication magazine’


Roma, 28 nov. (Adnkronos Salute) - La nuova ricerca internazionale dal titolo ?Etica dell?Intelligenza artificiale: una sfida contemporanea?, prodotta dall?Università Iulm, partner scientifico dell?International corporate communication hub (Icch), il primo osservatorio internazionale sulla comunicazione corporate e istituzionale, sarà presentata insieme a ?The corporate communication magazine?, la rivista prodotta dall?Osservatorio sul tema, giovedì 1 dicembre alle ore 18.30 all?Acquario Romano in piazza Manfredo Fanti a Roma.


L?evento - spiega in una nota Icch - vuole essere un momento di confronto tra stakeholder istituzionali, top manager e accademici per approfondire il tema dell?Intelligenza artificiale (Ai, artificial intelligence), definita come una serie di algoritmi e applicazioni informatiche che hanno la capacità di imparare nel tempo e di accrescere le proprie conoscenze. Nell'ultimo decennio, l'Ai si è diffusa notevolmente, mostrando un elevato potenziale in diversi ambiti, dal marketing e pubblicità, al sistema giudiziario, dal sistema sanitario a quello delle campagne politiche. Tuttavia, man mano che l'Ia diventa più diffusa e centrale nella società, emergono sempre di più aspetti controversi rispetto all?eticità e la pervasività del loro utilizzo nella società. 


Quando i sistemi di Intelligenza artificiale violano le norme e i valori sociali ? continua la nota - le organizzazioni corrono elevati rischi finanziari e reputazionali, e si trovano spesso impreparate sul come affrontare la situazione e quali strategie comunicative adottare. Proprio per questo, la ricerca dell?International corporate communication hub, che si compone di due parti, ha l?obiettivo di riflettere sull?intreccio tra etica e intelligenza artificiale, i rischi che le imprese corrono e come i comunicatori possono giocare un ruolo rilevante.  


Al dibattito del 1 dicembre, partecipano: Stefano Lucchini, presidente Advisory board, International corporate communication Hub; Roberto Baldoni, direttore generale, Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale; Gianni Canova, Rettore Iulm; Pierangelo Fabiano, segretario generale, International corporate communication hub; Carlo Nardello, docente Digital marketing, Università di Roma ?La Sapienza?; Padre Philip Larrey, docente di Filosofia, Pontificia Università Lateranense; Monsignor Vincenzo Paglia, presidente, Pontificia Accademia per la vita; Angelo Maria Petroni, segretario generale, Aspen institute Italia; Stefania Romenti, professoressa Iulm; Patrizia Rutigliano, Advisory Board, International corporate communication magazine. A moderare l?incontro è Fabio Insenga, vicedirettore dell?agenzia Adnkronos. Media partner dell?evento sono Adnkronos e Il Sole 24 Ore. E? possibile partecipare all?evento accreditandosi all?indirizzo mail segreteria@corporatecommunicationhub.eu


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università Iulm, "La sfida etica dell’Intelligenza artificiale"

Today è in caricamento